Giovane donna

La cosiddetta Madonna del Solletico, di Masaccio La cosiddetta Madonna del Solletico, di Masaccio
Pubblicato in Preghiera missionaria
Vota questo articolo
(0 Voti)
PAROLA DI DIO

Nel sesto mese, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: «Rallégrati, piena di grazia: il Signore è con te».

A queste parole ella fu molto turbata e si domandava che senso avesse un saluto come questo. L’angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ed ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Sarà grande e verrà chiamato Figlio dell’Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine».

Allora Maria disse all’angelo: «Come avverrà questo, poiché non conosco uomo?». Le rispose l’angelo: «Lo Spirito Santo scenderà su di te e la potenza dell’Altissimo ti coprirà con la sua ombra. Perciò colui che nascerà sarà santo e sarà chiamato Figlio di Dio. Ed ecco, Elisabetta, tua parente, nella sua vecchiaia ha concepito anch’essa un figlio e questo è il sesto mese per lei, che era detta sterile: nulla è impossibile a Dio».

Allora Maria disse: «Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola». E l’angelo si allontanò da lei. (Lc 1,26-38)

CON LA GUIDA DELLA STELLA

Solo una volta, nel corso di tutto il mio viaggio, mi è capitato di incontrare qualcuno davanti a cui mi sono sentita piccola piccola. Era una giovane donna. Una ragazza di Nazareth. Poteva sembrare una giovane come tante, ma qualcosa la rendeva differente. Custodiva luce! Mi sembrava quasi avessi trovato una concorrente in terra! Io la vedevo! Piena di una Voce che la stava rendendo laboratorio di cielo. Toccata dal Sole che la stava plasmando a diventare centrale di tenerezza. E si è ritrovata “astro che splende”, capace di illuminare la vita di Giuseppe, capace di plasmare la vita di quel figlio a cui avrebbe dato nome Gesù, capace di generare nuove vite da Cana fino ad Efeso. E, da allora, quell’astro non si è mai spento! Maria ha continuato e continua ad essere Stella che convince, che si fa dimostrazione continua di come il Vangelo fatto casa rende stupenda ogni cosa. E la Chiesa si fa riverbero della sua femminile testardaggine nel vedere l’acqua già trasformata in vino. Maria ha continuato e continua ad essere Stella che guida, che insegna come il farsi discepoli accompagna a diventare apostoli. E la Chiesa si fa riverbero della sua credibile testimonianza e incredibile fede nel vedere oltre ogni cosa e ogni volto per riconoscere i passi della Grazia. Maria ha continuato e continua ad essere Stella che veglia, che non smette di portare a compimento il mandato stesso del Figlio ricevuto ai piedi della croce: “Donna, ecco tuo Figlio”. E la Chiesa si fa riverbero dell’instancabile cura di quella maternità universale che prende con, che porta verso, che tiene per mano la vita di ogni figlio riconosciuto come frammento di sé, come frammento di luce, come piccole stelle in potenza, che hanno bisogno solo di bruciare d’Amore.

ORAZIONE

O Chiave di Davide, scettro della casa di Israele, che apri, e nessuno può chiudere, chiudi, e nessuno può aprire: vieni, libera l'uomo prigioniero, che giace nelle tenebre e nell'ombra di morte.

Tu hai voluto, o Padre, che all’annuncio dell’angelo la Vergine immacolata concepisse il tuo Verbo eterno, e avvolta dalla luce dello Spirito Santo divenisse tempio della nuova alleanza: fa’ che aderiamo umilmente al tuo volere, come la Vergine si affidò alla tua parola. 

Altro in questa categoria: La meta del cammino è Betlemme »

Gli ultimi articoli

Padre Ashenafi: “studiare la storia mi avvicina alla missione”

27-02-2024 I Nostri Missionari Dicono

Padre Ashenafi: “studiare la storia mi avvicina alla missione”

La situazione attuale e futura della missione ad gentes esige dei missionari qualificati per svolgere con competenza il servizio pastorale...

Leggi tutto

Venezuela: Caracas e Mosca, amore interessato

27-02-2024 Notizie

Venezuela: Caracas e Mosca, amore interessato

Maduro e un'opposizione tutta femminile In attesa di stabilire la data delle elezioni presidenziali, il governo Maduro prova a fermare un'opposizione...

Leggi tutto

Ucraina: “La vita è cambiata”

26-02-2024 I Nostri Missionari Dicono

Ucraina: “La vita è cambiata”

Sono passati due anni da quando la guerra in Ucraina è iniziata con l'invasione russa.  In tutto il mondo, le...

Leggi tutto

Conferenza Regionale programma la missione in Etiopia

26-02-2024 Missione Oggi

Conferenza Regionale programma la missione in Etiopia

I missionari delle missioni di Weragu, Gambo, Halaba, Modjo, pieni di zelo e con il cuore colmo di storie e...

Leggi tutto

L’angoscia del Papa per i rapimenti in Nigeria e le violenze in RD Congo

25-02-2024 Notizie

L’angoscia del Papa per i rapimenti in Nigeria e le violenze in RD Congo

Appello all’Angelus per i due Paesi africani. Francesco si unisce alla preghiera di pace dei vescovi congolesi auspicando “un dialogo...

Leggi tutto

La commemorazione dell’Allamano 1926

25-02-2024 Triennio Allamano

La commemorazione dell’Allamano 1926

Mons. Giovanni Battista Ressia (1850-1933), originario da una famiglia di contadini di Vigone (TO), fece i primi studi fino alla...

Leggi tutto

Corea: un abbraccio senza confini

24-02-2024 Missione Oggi

Corea: un abbraccio senza confini

Le speranze di padre Pietro Han, IMC, di arrivare un giorno alla riconciliazione fra le due Coree La foto si può...

Leggi tutto

Un regalo inaspettato

23-02-2024 I Nostri Missionari Dicono

Un regalo inaspettato

Un viaggio nella savana africana dove la dolcezza delle caramelle diventa la chiave che apre le porte alla connessione umana...

Leggi tutto

Enzo Bianchi e Ignazio Ingrao: "Cinque domande che agitano la Chiesa"

23-02-2024 Missione Oggi

Enzo Bianchi e Ignazio Ingrao: "Cinque domande che agitano la Chiesa"

Si è svolto giovedì 15 febbraio al Polo Culturale “Cultures And Mission” dei Missionari della Consolata a Torino l’incontro «Le sfide...

Leggi tutto

Articoli correlati

onlus

onlus