Pope to use 100-year-old altar

Categoria: Uncategorised
Visite: 2481 volte

The Pope will celebrate Mass using a 100-year-old altar when he visits next month.

The altar, which will be moved from Nyeri to Nairobi, is the same one that was used during the beatification of Sister Irene Stefani mid-this year.

On Sunday, the team arranging the visit was in Nyeri’s Mathari Consolata Missionary to inspect the altar as preparations for the pope’s visit continue.

Father Stephen Okello, the coordinator of the Pope’s visit, said the altar was selected because it is of rich historical value for the Catholic Church in Kenya.

This, according to the team, is a symbol of missionary connection to the people of Nyeri where the Consolata missionaries began their work.

“We picked the altar, which was made by Consolata missionaries here in Nyeri more than a 100 years ago. This is a symbol that the Pope’s visit touches every Catholic faithful in the country despite the fact that he will visit Nairobi only,” said Fr Okello.

The altar measures eight by six feet. The team said it had also selected the chair that will be used by the Pope, and that the construction of the podium is almost finished.

Out of the over one million worshippers expected to attend the papal Mass, only 200,000 will be allowed into the University of Nairobi grounds.

An overflow of about 300,000 will be at the Central Park and the rest of the congregation will sit at Uhuru Park, where the entire ceremony will be broadcast on big screens.

According to Mr David Omuoyo, the director of communication for the papal visit, more than 500 journalists from all over the world will be allowed into the main venue, with 70 of the practitioners coming from the Vatican-accredited media which travels with the Pope.

“We have received requests for clearance from media houses from across the world but it will be impossible to accommodate all of them,” said Mr Omuoyo.

 

Fonte: http://www.nation.co.ke/

 


Gli ultimi articoli

Amazzonia: un luogo teologico missionario

29-02-2024 Missione Oggi

Amazzonia: un luogo teologico missionario

Il Vicariato Apostolico di Puerto Leguizamo - Solano in Colombia sta svolgendo un corso di introduzione per i missionari che...

Leggi tutto

Kenya: "Siate i nuovi Mosè dei nostri giorni", dice il vescovo di Murang'a

29-02-2024 Missione Oggi

Kenya: "Siate i nuovi Mosè dei nostri giorni", dice il vescovo di Murang'a

Il vescovo della diocesi di Murang'a, in Kenya, Mons. James Maria Wainaina Kung'u, ha invitato i missionari della Consolata a...

Leggi tutto

Burkina Faso, il vescovo di Dori: “Al sangue dei terroristi rispondiamo con l’amore”

29-02-2024 Notizie

Burkina Faso, il vescovo di Dori: “Al sangue dei terroristi rispondiamo con l’amore”

Dopo l’attacco ad una parrocchia costato la vita ad una decina di persone, il titolare della diocesi colpita e presidente...

Leggi tutto

III Domenica di Quaresima / B - “Non fate della casa del Padre mio un mercato”

29-02-2024 Domenica Missionaria

III Domenica di Quaresima / B - “Non fate della casa del Padre mio un mercato”

Es 20,1-17Sal 181Cor 1,22-25Gv 2,13-25 Nella liturgia della III Domenica di Quaresima (B) viene sottolineato il vero culto che l’uomo può...

Leggi tutto

Roraima: "Lavanderia Padre Luisinho"

29-02-2024 I Nostri Missionari Dicono

Roraima: "Lavanderia Padre Luisinho"

"Orinoco" e Luisinho si incontrano al di là dei confini. A Roraima, nel nord del Brasile, non sono poche le...

Leggi tutto

Padre Ashenafi: “studiare la storia mi avvicina alla missione”

27-02-2024 I Nostri Missionari Dicono

Padre Ashenafi: “studiare la storia mi avvicina alla missione”

La situazione attuale e futura della missione ad gentes esige dei missionari qualificati per svolgere con competenza il servizio pastorale...

Leggi tutto

Venezuela: Caracas e Mosca, amore interessato

27-02-2024 Notizie

Venezuela: Caracas e Mosca, amore interessato

Maduro e un'opposizione tutta femminile In attesa di stabilire la data delle elezioni presidenziali, il governo Maduro prova a fermare un'opposizione...

Leggi tutto

Ucraina: “La vita è cambiata”

26-02-2024 I Nostri Missionari Dicono

Ucraina: “La vita è cambiata”

Sono passati due anni da quando la guerra in Ucraina è iniziata con l'invasione russa.  In tutto il mondo, le...

Leggi tutto

Conferenza Regionale programma la missione in Etiopia

26-02-2024 Missione Oggi

Conferenza Regionale programma la missione in Etiopia

I missionari delle missioni di Weragu, Gambo, Halaba, Modjo, pieni di zelo e con il cuore colmo di storie e...

Leggi tutto

onlus

onlus