May 24, 2022 Last Updated 10:39 AM, May 23, 2022

Santa María Donna Gestante

La storia della salvezza voluta da Dio per una umanità cosparsa di fragilità e di sogni... raggiunge la sua pienezza nella piccolezza di un bambino che si sta formando nel seno di una Madre e nel ventre di una Donna. Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ed ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù (Lc 1, 30-31)  Santa Maria, donna gestante, creatura dolcissima che nel tuo corpo di vergine hai offerto all'Eterno la pista d'atterraggio nel tempo, scrigno di tenerezza entro cui è venuto a rinchiudersi Colui che i cieli non riescono…

Santa Maria donna innamorata

Solo chi vive "devastato" dall'amore è capace di gesti straordinari, rischiosi, qualche volta persino pericolosi, ma sempre pieni di speranza e di fiducia. Maria non diventa Madre senza prima aversi innamorato di un progetto e di un sogno del quale conosce poco ma vive con la certezza che Dio troverà un modo per portarlo a compimento. Sua madre disse ai servitori: "Qualsiasi cosa vi dica, fatela" (Gv 2,5)  Santa Maria, donna innamorata, roveto inestinguibile di amore, noi dobbiamo chiederti perdono per aver fatto un torto alla tua umanità. Ti abbiamo ritenuta capace solo di fiamme che si alzano verso il…

Le donne della resurrezione

Annibale Carracci, Pie donne al sepolcro (Wikipedia) Nella versione più antica dell'ultimo capito del Vangelo di Marco Gesù risorto come tale non appare ma la luce della Pasqua brilla con tutta la sua forza nel cammino "al levar del sole" delle donne, nella veste bianca del giovane seduto sulla tomba, nelle sue parole che convoca la sua comunità dispersa e impaurita all'esperienza del primo amore, sul lago di Galilea dove tutto è cominciato e da dove tutto ricomincia, la vita risorta e il suo frutto maturo: la missione. Le donne sono chiamate «mirofore» portatrici di profumi, quei profumi che non…

Mangi ancora con noi

Il Gesù della Pasqua condivide la tavola con i suoi discepoli, come aveva spesso fatto con ogni genere di persona per dire che il regno di Dio era una grande festa alla quale tutti erano chiamati, giusti e peccatori e per tutti sarebbe stato pronto un vestito di festa (cf. Mt 22,12). Era tanta la fame che lui aveva cercato di saziare e anche quando sembrava una impresa impossibile “abbiamo solo cinque pani e anche due pesci” (Mc 6,38) il pane era sufficiente e ne avanzava. Questo pane è ancora a nostra disposizione nella pasqua settimanale, nel “giorno del Signore”…
IN ASCOLTO DELLA PAROLA Isaia 43,22-25 Invece tu non mi hai invocato, o Giacobbe; anzi ti sei stancato di me, o Israele. Non mi hai portato neppure un agnello per l'olocausto, non mi hai onorato con i tuoi sacrifici. Io non ti ho molestato con richieste di offerte, né ti ho stancato esigendo incenso. Non hai acquistato con denaro la cannella per me né mi hai saziato con il grasso dei tuoi sacrifici. Ma tu mi hai dato molestia con i peccati, mi hai stancato con le tue iniquità. Io, io cancello i tuoi misfatti per amore di me stesso,…
Dopo la Pasqua è il tempo della Pentecoste e della missione. Non c’è missione possibile senza il dono dello Spirito. Ascoltiamo la Parola (Gv 20,19-23)pave a voi La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i discepoli gioirono al vedere il Signore. Gesù disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come il Padre ha mandato me, anche io mando voi». Detto questo,…
Gli uomini presso la croce Il luogo della crocefissione, il Golgota, è un luogo pubblico, destinato alle esecuzioni capitali, fuori dalle mura della città di Gerusalemme. È il luogo dove Gesù muore ma anche dove risorge, dove si consuma il suo dramma, ma anche il dramma di un certo numero di persone che sono presenti al momento della sua esecuzione… amiche ed ostili, occasionali e di passaggio o con un preciso compito da svolgere per portare a termine l’esecuzione capitale. Leggendo i testi nella tradizione sinottica e giovannea cerchiamo di identificarli ed interrogarli. Dal Vangelo di Marco (15,22-37.39) Poi condussero…
Per celebrare la ventinovesima Giornata di preghiera e digiuno in memoria dei missionari martiri abbiamo scelto lo slogan "Vite intrecciate". Il missionario martire è tessitore di fraternità: la sua vita si intreccia con quella dei popoli e delle culture che serve e incontra. L’umanità intera intreccia la propria esistenza con quella di Cristo, riscoprendosi così tralci della stessa vite. Di seguito sono riportati: l’introduzione alla Giornata, l’approfondimento al tema e il materiale di animazione. Video-testimonianze sul tema del martirio e l’impegno degli operatori pastorali nel mondo Schede didattiche di approfondimento ai video ed interviste correlate Webinar 21 e 24 marzo:…
Il Cura Brochero nacque il 16 marzo 1840 nelle vicinanze di Villa Santa Rosa (Provincia di Cordova). All'età di 16 anni entrò nel Seminario Maggiore di Cordova "Nostra Signora di Loreto" dove ricevette la sua formazione sacerdotale e all'Università di Cordova ha fatto i suoi studi filosofici e teologici. Fu ordinato sacerdote il 4 novembre 1866. Una caratteristica tipica della sua vita sacerdotale fu l’annuncio del Vangelo attraverso un linguaggio vivido vicino alla comprensione delle persone semplici. La sua preoccupazione era di illuminare la vita dei suoi fedeli con la Parola di Dio non in forma generale e astratta, ma…

Recenti

Un momento di ristoro nel cammino

Un momento di ristoro nel camm…

23 Mag 2022 I Nostri Missionari Dicono

Beata te che hai creduto

23 Mag 2022 Preghiere Missionarie

Lettera alla comunità

23 Mag 2022 Missione Oggi

Missione al Nord Est. Visita Canonica in Brasile

Missione al Nord Est. Visita C…

23 Mag 2022 I Nostri Missionari Dicono

VI domenica del tempo di Pasqu…

18 Mag 2022 Domenica Missionaria

Finestre sul mondo

17 Mag 2022 Finestra sul Mondo

Abbiamo molto di cui esserti grati

Abbiamo molto di cui esserti g…

15 Mag 2022 I Nostri Missionari Dicono

Alla scuola della missione

Alla scuola della missione

15 Mag 2022 I Nostri Missionari Dicono

Lettera al padre Norberto

15 Mag 2022 Missione Oggi

Beato te, Simone...

15 Mag 2022 Preghiere Missionarie