Jun 15, 2021 Last Updated 4:24 PM, Jun 15, 2021

Santa Maria, donna del primo passo

Pubblicato in Preghiere Missionarie
Letto 115 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

Maria, ripiena della grazia di Dio, non indugia né si detiene. È lei che fa il primo passo per avvicinarsi a quelle situazioni umane che hanno bisogno della presenza consolatrice del suo figlio… fin dal principio, visitando la cugina Elisabetta, fin sotto la croce, accompagnando le donne e il discepolo amato. Con lei anche la chiesa è chiamata a fare tanti primi passi.

Quando venne la pienezza del tempo, dio mandò suo figlio, nato da donna, nato sotto la legge (Gal 4,4)

 Santa Maria, donna del primo passo, ministra dolcissima della grazia preveniente di Dio, "àlzati" ancora una volta in tutta fretta, e vieni ad aiutarci prima che sia troppo tardi. Abbiamo bisogno di te. Non attendere la nostra implorazione. Anticipa ogni nostro gemito di pietà. Prenditi il diritto di precedenza su tutte le nostre iniziative.

Quando il peccato ci travolge, e ci paralizza la vita, non aspettare il nostro pentimento. Previeni il nostro grido d'aiuto. Corri subito accanto a noi e organizza la speranza attorno alle nostre disfatte. Se non ci brucerai sul tempo, saremo incapaci perfino di rimorso. Se non sarai tu a muoverti per prima, noi rimarremo nel fango. E se non sarai tu a scavarci nel cuore cisterne di nostalgia, non sentiremo più neppure il bisogno di Dio.

Santa Maria, donna del primo passo, chi sa quante volte nella tua vita terrena avrai stupito la gente per aver sempre anticipato tutti gli altri agli appuntamenti del perdono. Chi sa con quale sollecitudine, dopo aver ricevuto un torto dall'inquilina di fronte, ti sei "alzata" per prima e hai bussato alla sua porta, e l'hai liberata dal disagio, e non hai disdegnato il suo abbraccio. Chi sa con quale tenerezza, nella notte del tradimento, ti sei" alzata" per raccogliere nel tuo mantello il pianto amaro di Pietro. Chi sa con quale batticuore sei uscita di casa per distogliere Giuda dalla strada del suicidio: peccato che non l'abbia trovato. Ma c'è da scommettere che, dopo la deposizione di Gesù, sei andata a deporre dall'albero anche lui, e gli avrai composte le membra nella pace della morte. Donaci, ti preghiamo, la forza di partire per primi ogni volta che c'è da dare il perdono. Rendici, come te, esperti del primo passo. Non farci rimandare a domani un incontro di pace che possiamo concludere oggi. Brucia le nostre indecisioni. Distoglici dalle nostre calcolate perplessità. Liberaci dalla tristezza del nostro estenuante attendismo. E aiutaci perché nessuno di noi faccia stare il fratello sulla brace, ripetendo con disprezzo: tocca a lui muoversi per primo!

Santa Maria, donna del primo passo, esperta come nessun altro del metodo preventivo, abile nel precedere tutti sulla battuta, rapidissima a giocare d'anticipo nelle partite della salvezza, gioca d'anticipo anche sul cuore di Dio. Sicché, quando busseremo alla porta del Cielo, e compariremo davanti all'Eterno, previeni la sua sentenza. "Àlzati" per l'ultima volta dal tuo trono di gloria, e vieni incontro a noi. Prendici per mano, e coprici col tuo manto. Con un lampo di misericordia negli occhi, anticipa il suo verdetto di grazia. E saremo sicuri del perdono.

Perché la felicità più grande di Dio è quella di ratificare ciò che hai deciso tu.

Tonino Bello*

Nube delle misericordie

Nube delle misericordie ricolma di speranza per tutto il mondo:
in essa la terra un tempo desolata, fu rappacificata.
Nave delle ricchezze, con la quale fu inviato il tesoro del Padre
ai poveri sulla misera terra, e li arricchì.
Campo che senza aratore, ha prodotto il covone di vita,
con cui fu saziato il creato che era nel bisogno.
Vergine vita che, non potata, ha portato i grappoli,
del cui vino si rallegra il creato, un tempo afflitto.
Figlia di poveri che fu madre del solo ricco,
i cui tesori sono sparsì sui poveri per arricchirli.

Giacomo di Sarug**

Nella fornace del tuo seno 

L'artefice dei mondi si tesse nel tuo seno puro un abito  
e del tuo seno si prepara un vestito di carne.  
La potenza dell'Altissimo scenderà su di te  
senza diminuire e dalla tua purezza  
si prenderà un corpo per diventare uomo.  
Nella fornace del tuo seno egli fabbricherà  
e forgerà un'immagine di Adamo, e in essa  
il Dio di tutto umilierà se stesso per nascere.
In quella forma che il Maligno aveva rovinato
imprimerà la sua essenza, e per suo mezzo  
riscatterà il mondo intero dalla schiavitù.
Colui che non è composto  
abiterà nella composizione del tuo seno,
e, come un uomo, uscirà corporalmente nel mondo.
Egli abiterà in te senza allontanarsi dal Padre suo
e verrà in te, sebbene egli visiti tutti i confini della terra.
Nessun uomo si avvicinerà a te perché da lui tu dia frutto:
la potenza dell'Altissimo si farà bambino nella tua verginità.

Giacomo di Sarug**

* in "Maria. Donna dei nostri giorni", San Paolo.
** in "Maria, testi teologici e spirituali dal I al XX secolo". A cura della Comunità di Bose, Mondadori 2000

Altro in questa categoria: Santa Maria, donna di frontiera »
Devi effettuare il login per inviare commenti

Recenti

L'esperienza di essere consolati. "Consolate, consolate il mio popolo". 

L'esperienza di essere consola…

15 Giu 2021 Preghiere Missionarie

XII Domenica del Tempo Ordinario (ANNO B). Passiamo all'altra riva

XII Domenica del Tempo Ordinar…

15 Giu 2021 Domenica Missionaria

Notizie dall'EUROPA. Italia, Riunione G7 in Inghilterra

Notizie dall'EUROPA. Italia, R…

14 Giu 2021 Finestra sul Mondo

Notizie dall'ASIA. Afganistán; Myanmar; Bangladesh

Notizie dall'ASIA. Afganistán…

14 Giu 2021 Finestra sul Mondo

Notizie dall'AFRICA. Malawi, Tigrai, Costa d'avorio.

Notizie dall'AFRICA. Malawi, T…

14 Giu 2021 Finestra sul Mondo

Costa d'Avorio. Alcuni passi importanti nella vita della comunità

Costa d'Avorio. Alcuni passi i…

12 Giu 2021 Missione Oggi

Madre, Manifestazioni... e pandemia

Madre, Manifestazioni... e pan…

10 Giu 2021 I Nostri Missionari Dicono

Colombia. Buenaventura... dimenticata come sempre

Colombia. Buenaventura... dime…

10 Giu 2021 I Nostri Missionari Dicono

Mozambico. Un difficile cammino di chiesa ma con futuro.

Mozambico. Un difficile cammin…

10 Giu 2021 I Nostri Missionari Dicono

Messaggio del Superiore Generale. La consolazione è speranza, responsabilità, presenza e impegno.

Messaggio del Superiore Genera…

09 Giu 2021 I Nostri Missionari Dicono