Jul 03, 2022 Last Updated 9:59 AM, Jun 29, 2022
“ Gesù guarì molti che erano afflitti da varie malattie e scacciò molti demoni ”. Mc.1,29-39 Il brano evangelico odierno, è ritenuto come il resoconto fedele – raccolto da s. Marco, dalla viva voce di Pietro, in casa del quale i fatti , in parte si svolsero - di una giornata tipica di Gesù, durante il suo primo ministero in Galilea. E’ il primo incontro del Signore, con la miseria e la sofferenza umana: praticamente la giornata di Gesù consisteva in un intreccio tra cura dei malati, preghiera e predicazione del Regno. Potremmo dire che il Vangelo ci parla di…
 “ Gesù insegnava loro come uno che ha autorità e non come gli scribi”. Gesù, quel bambino che abbiamo contemplato nella grotta di Betlemme; quell’uomo che Giovanni Battista ha battezzato nel Giordano e che ha annunziato la venuta del Regno di Dio, costui è il vero “profeta” annunziato da Mosè al suo popolo. Il Signore disse a Mosè: ”Io susciterò loro un profeta in mezzo ai loro fratelli e gli porrò in bocca le mie parole ed egli dirà loro quanto io gli comanderò” (Deut. / I lettura). Dio si serve di “tramiti”, e il suo tramite principale è il…
“ Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete al Vangelo”. L’evangelista Marco - che leggeremo quest’anno - ci presenta Gesù in azione, dopo la sua vita nascosta a Nazareth. Gesù quindi inizia la sua missione con un proclama ( = il tempo è compiuto), e con un gesto ( la chiamata dei primi discepoli). Marco mette in bocca a Gesù i quattro temi tipici della catechesi della Chiesa delle origini, e dell’annuncio cristiano: due riguardano la “proposta” del Signore: “il tempo è compiuto, e il Regno di Dio è vicino”; e due concernono…
 “ E i due discepoli, seguirono Gesù ”. Con questa Domenica, inizia il tempo ordinario. Dopo le luci del Natale, riprende la vita di tutti i giorni e la Parola di Dio odierna, ci invita a riscoprire ciò che è veramente essenziale: seguire Gesù. Perciò il tema emergente di oggi, è quello della “chiamata”; un’ottima sollecitazione per considerare la nostra chiamata nella Chiesa. Infatti la prima lettura racconta la chiamata di Samuele; la sua vocazione diventa il modello delle chiamate che ritroviamo anche nel Vangelo. C’è un incontro con Dio, una proposta, una richiesta di disponibilità e un consenso. Nel…

Battesimo del Signore

Tra la festa dell’Epifania e il Battesimo del Signore, nella biografia di Gesù, c’è un “vuoto” di trent’anni! Difatti all’Epifania abbiamo lasciato Gesù, bambino di poche settimane, in braccio a suaMadre Maria, oggi ci troviamo davanti ad un uomo di circa 30 anni, confuso tra la folla, che si accalca sulla riva del Giordano, dove Giovanni Battista sta battezzando, per essere pure Lui battezzato. Si mette in fila con gli altri, per solidarietà con i “peccatori”, condizione che gli permette di andare verso i peccatori per orientarli a Dio. / All’inizio della vita pubblica di Gesù, gli Evangelisti presentano il…

Recenti

XIV Domenica del Tempo Ordinar…

28 Giu 2022 Domenica Missionaria

Finestre sul mondo

28 Giu 2022 Finestra sul Mondo

La consolazione che viene da M…

27 Giu 2022 Preghiere Missionarie

Il perdono possibile e necessa…

27 Giu 2022 Missione Oggi

Mons. Elio Rama: "La missione è audace..."

Mons. Elio Rama: "La miss…

27 Giu 2022 I Nostri Missionari Dicono

Mi abbandono tra le braccia di Dio ed in quelle di Maria

Mi abbandono tra le braccia di…

27 Giu 2022 I Nostri Missionari Dicono

XIII Domenica del Tempo Ordina…

22 Giu 2022 Domenica Missionaria

Finestre sul mondo

22 Giu 2022 Finestra sul Mondo

La consolazione che viene da G…

19 Giu 2022 Preghiere Missionarie

Il carisma in movimento

Il carisma in movimento

18 Giu 2022 I Nostri Missionari Dicono