Apr 20, 2019 Last Updated 2:06 PM, Apr 20, 2019

II Domenica - Quaresima - Anno C

Pubblicato in Domenica Missionaria
Letto 119 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Gn.15,5-12.17-18;
Sal.26;
Fil.3,17-4,1;
Lc,9,28-36; «La trasfigurazione di Gesù sul monte Tabor».

Comunione:
«Questo è il mio Figlio prediletto;
nel quale mi sono compiaciuto. Ascoltatelo».

Tre momenti significativi della vita e dell’insegnamento di Cristo, avvengono su di un monte:

a) Su di un monte, Gesù presenta il “manifesto” delle “Beatitudini” (in Matteo).

b) Sul monte Tabor, Gesù mostra a 3 apostoli, la gloria della sua divinità.

c) Infine, su di un altro monte, il Calvario, Gesù sarà crocifisso.

 I “monti sono maestri muti, e fanno discepoli silenziosi” (Goethe).

1) Innanzitutto, la “preghiera” (“mentre Gesù pregava, il suo volto cambiò d’aspetto”). Luca è l’unico evangelista che ritrae Gesù in preghiera nei momenti più significativi della sua vita.

2) In secondo luogo, “l’ascolto”: “Questi è il Figlio mio, l’eletto: ascoltatelo”. Nella tradizione biblica “ascoltare” è compiere la volontà di Dio. Nel Vangelo significa credere in Gesù.

3) “Mosè ed Elia parlavano della sua dipartita (esodo) che avrebbe portato a compimento a Gerusalemme”. Luca imposta il suo Vangelo come un “nuovo esodo” che Gesù compie dalla Galilea verso Gerusalemme. Culmine di questo esodo è la Croce. Così è la vita del cristiano: un cammino che conduce alla croce, ma illuminato dalla certezza della risurrezione: “Cristo trasfigurerà il nostro misero corpo nel suo corpo glorioso” (Fil.: 2° lettura).

La consolazione dei tre apostoli per affrontare lo scandalo della Croce, da cui viene il grande risultato della salvezza dell’umanità.

Le consolazioni che Dio dà a noi per affrontare le difficoltà del cammino spirituale da cui vengono i frutti di salvezza. E Dio ce ne dà tante, ma non come premio, bensì per prepararci a portare frutti di salvezza nostra e dei fratelli. Come lo zuccherino al bambino per farlo camminare.

L’Allamano ha avuto tante consolazioni per affrontare le tante difficoltà della sua vita sacerdotale: e le ha superate tutte fino al suo ultimo giorno terreno. Impariamo da lui che fu grande missionario in Torino:

- La prima difficoltà fu al riguardo dell’amministrazione del Santuario della Consolata, pochi anni dopo che era stato nominato Rettore che fu una grande consolazione! Portò i registri all’Arcivescovo, il quale dopo averli esaminati, glieli mandò indietro chiedendogli di continuare.

La consolazione di essere Rettore del Santuario della Consolata lo aiutò a superare questa difficoltà e vi rimase per 46 anni, ai piedi della sua Madonna Consolata.

- La seconda, più dura difficoltà, fu quella causata dallo sviluppo rapido e tormentato delle missioni in Africa a motivo della Prima guerra mondiale (1915-18); a lui parve che non avvenisse secondo il suo spirito. Ne soffrì tanto che disse: “Alla corona dei vergini Dio desidera aggiungere quella dei martiri”. E fu vero martirio per lui.

La consolazione di essere rimasto Rettore del Santuario per 46 anni lo fece esclamare: “Se avessi fatto poco bene, il Signore mi avrebbe tolto e non mi avrebbe lasciato per così tanti anni”. E la fondazione dei due Istituti Missionari e Missionarie della Consolata, quando diceva sinceramente: “La Madonna Consolata li ha fondati: lei è la fondatrice”.

Risultato in Africa i due Istituti hanno oggi diverse centinaia di membri Missionari e Missionarie:

il Vice Sup. Generale e la Vice Sup. Generale sono africani.

Anche nella vita terrena della Madonna vediamo tante consolazioni: la nascita di Gesù, il vivere in santità a Nazaret, i miracoli operati da Gesù, i suoi grandi discorsi … ma tutto per prepararla alla sofferenza della croce di Gesù.

Altro in questa categoria: III Domenica di Quaresima - Anno C »
Devi effettuare il login per inviare commenti

Recenti

La voce ai Formatori...

La voce ai Formatori...

20 Apr 2019 I Nostri Missionari Dicono

Interculturalità e Missione ad Gentes

Interculturalità e Missione a…

19 Apr 2019 I Nostri Missionari Dicono

Clima, il Papa saluta Greta Thunberg: vai avanti!

Clima, il Papa saluta Greta Th…

18 Apr 2019 Finestra sul Mondo

Position on the 2019 EU Parliamentary Elections

Position on the 2019 EU Parlia…

18 Apr 2019 Finestra sul Mondo

Argentina: Del 19 al 25 de abril, Semana de los Pueblos Indígenas

Argentina: Del 19 al 25 de abr…

17 Apr 2019 I Nostri Missionari Dicono

Messaggio del Superiore Generale: “QUESTA È PASQUA!”

Messaggio del Superiore Genera…

15 Apr 2019 I Nostri Missionari Dicono

America Latina: 502 strutture in 252 città per migranti, rifugiati e vittime di tratta

America Latina: 502 strutture …

15 Apr 2019 Finestra sul Mondo

Divento cattolica perché amo Gesù

Divento cattolica perché amo …

15 Apr 2019 Finestra sul Mondo

Martyrs in Asia

Martyrs in Asia

15 Apr 2019 Missione Oggi

Proposte di adorazione per il Giovedì Santo

Proposte di adorazione per il …

15 Apr 2019 Preghiere Missionarie