May 25, 2022 Last Updated 9:14 PM, May 24, 2022
At 1,1-11;Sal 46; Eb 9, 24-28; 10,19-23;Lc 24,46-53; L’Ascensione chiude l’esperienza terrena del Signore, Egli torna presso il Padre, dunque sarà presente ovunque e per sempre accanto a noi. Afferma papa Francesco: “’Ascensione non indica l’assenza di Gesù, ma ci dice che Egli è vivo in mezzo a noi in modo nuovo; non è più in un preciso posto del mondo come lo era prima dell’ Ascensione; ora è nella signoria di Dio, presente in ogni spazio e tempo, vicino ad ognuno di noi…”,  ma prima della sua ascesa al cielo Gesù  lascia agli apostoli due formule del mandato missionario:…
At 15,1-2.22-29;Sal 66;Ap 21,10-14.22-23;Gv 14,23-29. Continua l’ insegnamento di Gesù sull’amore cristiano, con il completamento della Trinità. Gesù, nel suo discorso di addio, nel parlare della sua partenza, promette di inviare “il Paràclito”, lo Spirito Santo che sarà il protagonista della nuova comunità di discepoli e della loro conseguente missione. Gesù dice: “ Io me ne vado, ma vi lascio il Consolatore, lo Spirito Santo” È nella consapevolezza della presenza dello stesso “Paràclito” che i discepoli continuano la loro missione e mandano altri in missione: infatti, Paolo e Barnaba, scrivono “è parso bene allo Spirito Santo e a noi…”, consolare:…
At 14,21b-27;Ap 21,1-5a;Sal 144;Gv 13,31-33a.34-35. L’aggettivo “nuovo”, ricorrente più volte nelle Letture di questa Domenica di Pasqua, serve da filo conduttore per capire la novità che scaturisce dalla resurrezione del Signore. Nell’Apocalisse, San Giovanni vide “un cielo nuovo e una terra nuova”, vide anche “la città santa, la Gerusalemme nuova pronta come una sposa adorna per il suo sposo”. La novità del cielo, della terra e della città è operata da Dio ed Egli stesso disse: “Io faccio nuove tutte le cose”. Per questa terra nuova bisogna vivere con un comandamento nuovo dato da Gesù: “amarsi gli uni gli altri”.…
Foto di Gerd Altmann da Pixabay At 13,14.43-52;Sal 99;Ap 7,9.14-17;Gv 10,27-30. Il brano della liturgia di questa domenica è tratto dal capitolo 10 di Giovanni, un discorso di Gesù ambientato durante la festa giudaica della dedicazione del Tempio di Gerusalemme che cadeva verso la fine di dicembre (durante la quale si commemorava la riconsacrazione del Tempio violato dai siro-ellenisti, ad opera di Giuda Maccabeo nel 164 a.C). Le parole di Gesù sul rapporto tra il Pastore (Cristo) e le pecore (la Chiesa) appartengono ad un vero e proprio dibattito fra Gesù e i giudei. Questi rivolgono a Gesù una domanda…
At 5,27-32.40-41;Sal 29;Ap 5,11-14;Gv 21,1-19. Sappiamo bene che la vita non è fatta solo di giorni di sole e di successi. Ci sono anche giorni nuvolosi e fallimenti. E poi arriva il colpo. Si è come paralizzati, incapaci di fare qualsiasi cosa. Per la maggior parte ci si ritira. È ragionevole che ci si ritiri per ruminare in pace su tutto ciò che è caduto sulla propria testa. Anche i discepoli si ritirano. Sono successe troppe cose. Lunghi anni hanno seguito il Maestro, in giorni chiari e oscuri. Finalmente è arrivato il fallimento e la fine dell'avventura. Il loro maestro…
At 5,12-16; Sal 117;Ap 1,9-l3.l7-l9;Gv 20,19-31. Nella lettura del Vangelo della prima domenica di Pasqua, Giovanni ha narrato ciò che era successo all’alba del primo giorno della settimana, quando era ancora buio, presentando la resurrezione come il principio e il fondamento della fede. In questa seconda domenica, invece,  ci fa contemplare  ciò che accade alla sera di quello stesso giorno.  Si tratta di una delle manifestazioni  più emozionanti di Gesù ai suoi discepoli dopo la Risurrezione,  il Risorto si mette al centro per essere il centro della comunità cristiana poiché  è intorno a Lui che la comunità si struttura ed…
At 10,34.37-43;Sal 118;Col 3,1-4;Gv 20,1-9. La tomba vuota costituisce l’elemento centrale del Vangelo, ma anche e soprattutto "la culla del cristianesimo", come afferma San Girolamo. L’esperienza di vedere la tomba vuota porta i discepoli a ricordare che Gesù doveva risorgere dai morti e anche a proclamare il kerygma cristiano “Dio lo ha risuscitato al terzo giorno e volle che si manifestasse, non a tutto il popolo, ma a testimoni prescelti da Dio”. Dio lo ha risuscitato al terzo giorno Luca, negli Atti degli Apostoli, mette Pietro al centro della lettura proclama il messaggio della risurrezione con una specie di riassunto…
Is 50,4-7; Sal 21; Fil 2,6-11; Lc 22,14-23,56. Inizia con la domenica delle Palme la settimana santa, la settimana straordinaria della fede, in questa settimana si concentra l’essenza della fede cristiana, nel supremo evento della passione, morte e Resurrezione di Gesù. Già diceva Cardinale Martini che l’essenza del cristianesimo è la contemplazione del volto del Dio crocifisso”. Andiamo e prepariamoci dunque a contemplare questo volto. Dobbiamo anche oggi stare accanto alle infinite croci del mondo dove Cristo è ancora crocefisso nei suoi fratelli… Come sul Calvario “Dio non salva dalla sofferenza, ma nella sofferenza; non protegge dalla morte, ma nella…
Is 43,16-21;Sal 125;Fil 3,8-14;Gv 8,1-11. Le letture di questa domenica ci invitano a tenere lo sguardo rivolto verso il futuro verso il momento nel quale Dio creerà cose nuove con la morte e resurrezione di Gesù Cristo. Mentre il Signore, nella profezia d’Isaia, aveva detto di “non ricordare più le cose passate, non pensare più alle cose antiche! Ecco, io faccio una cosa nuova”, nel Vangelo, Gesù dice alla donna di non guardare più indietro, il passato caratterizzato dal peccato, ma d’ora in avanti, “non peccare più” poiché è una nuova creatura. Anche Paolo, che nel passato era stato persecutore…

Recenti

Finestre sul mondo

24 Mag 2022 Finestra sul Mondo

Ascensione del Signore. Anno C…

24 Mag 2022 Domenica Missionaria

Un momento di ristoro nel cammino

Un momento di ristoro nel camm…

23 Mag 2022 I Nostri Missionari Dicono

Beata te che hai creduto

23 Mag 2022 Preghiere Missionarie

Lettera alla comunità

23 Mag 2022 Missione Oggi

Missione al Nord Est. Visita Canonica in Brasile

Missione al Nord Est. Visita C…

23 Mag 2022 I Nostri Missionari Dicono

VI domenica del tempo di Pasqu…

18 Mag 2022 Domenica Missionaria

Finestre sul mondo

17 Mag 2022 Finestra sul Mondo

Abbiamo molto di cui esserti grati

Abbiamo molto di cui esserti g…

15 Mag 2022 I Nostri Missionari Dicono

Alla scuola della missione

Alla scuola della missione

15 Mag 2022 I Nostri Missionari Dicono