Categoria: Notizie
Visite: 275 volte

14consolata0002ert

La festa della nostra carissima Consolata ci trova ancora nella preoccupazione della pandemia e con le sue conseguenze: tanta fragilità, paura del futuro, crisi sociale ed economica, aumento della povertà e dei poveri, destabilizzazione ed incertezza mondiale della politica e anche della Chiesa … Con questo spirito fortemente provato vogliamo rivolgerci alla nostra cara Mamma ed implorare da Lei una fede più forte, una carità più operosa e una speranza più grande per imparare, da consolati, a consolare

Stefano Camerlengo, messaggio per la festa della consolata 2021

GIORNO 1. Madre della Consolazione

GIORNO 2. Consola L’umanità Inquieta

GIORNO 3. Rendici Capaci di Consolare

GIORNO 4. Rendici Capaci di Amare

GIORNO 5. Consola chi ha il cuore spezzato

GIORNO 6. Consola  i missionari

GIORNO 7. Consola i poveri

GIORNO 8. Consolaci nel martirio

GIORNO 9. Consolaci donandoci Gesù

Preghiera

Maria, nome di donna, umana, femminile, feconda, forte, disposta alla gestazione e anche impegnata per far crescere.

Gioisci, ti sussurra il vento, una forza dall’altro ti invaderà, darai a luce la consolazione divina che sarà per te e per tutta la creazione.

Come te

vogliamo cullare la consolazione, sentire il suo cuore vicino al nostro, respirare il suo alito vitale e, nel cammino, sederci alla mensa del pane e del vino.

Come te

vogliamo essere giovani per sognare il futuro e così curare, con il giusto, il dono divino.

Come te

vogliamo vivere come discepoli missionari, rimanendo qua ma anche andando oltre. Annunciare la croce e la resurrezione, animare il regno dell’Amore.

Maria, giovane amata, donna consolata, madre della consolazione, portaci all’incontro della luce nella desolazione di questa notte.

 

Il giorno 20 di giugno è possibile vedere la trasmissione delle celebrazioni nel canale You Tube del Santuario della Consolata, le trovi qui sotto

Santuario della Consolata