Categoria: Notizie
Visite: 57 volte

23 SL3 5a25313e 04fe 11e9 bc84 87184fff4488

Operatori sanitari, in prima linea per far fronte alla devastante epidemia di Ebola che ha investito la Repubblica Democratica del Congo negli ultimi due anni, tornano ad abbracciarsi. – Foto di John Wessels

A inizio marzo, nella RDC l’ultimo paziente di Ebola ha lasciato il centro terapeutico nella città orientale di Beni. L’attuale epidemia, iniziata nell’agosto 2018, ha ucciso 2300 persone ed è stata la più impegnativa in assoluto proprio perché si è sviluppata in una zona nel quale si combatte una sanguinosa guerra civile.

Se trascorreranno almeno 42 giorni (il doppio del periodo di incubazione del virus) dall’ultimo caso registrato, l’epidemia potrà essere dichiarata terminata.

Continuare a leggere...