Categoria: Notizie
Visite: 90 volte

19 SL1 primopiano 8623

Promuovere il dialogo islamo-cristiano in Indonesia, il paese musulmano più popoloso al mondo, e in tutta l'Asia, soprattutto negli istituti educativi e nelle università: è l'instancabile attività di due associazioni, la "Jesuits and the Muslim intellectuals Association" (JAMIA) e la "Asian Muslim Action Network" (AMAN), che nei giorni scorsi hanno tenuto il loro primo incontro a Yogyakarta, città indonesiana sull'isola di Giava.

"Era la prima volta che i gesuiti e gli intellettuali musulmani si sono riuniti nello spirito di fraternità e collaborazione per redigere programmi per l'educazione al dialogo islamo-cristiano in Asia, specialmente tra i giovani. Inoltre si sono attivate forme di cooperazione nel campo dell'assistenza, dei servizi sociali, dell'istruzione" ha detto a Fides il Gesuita padre Greg Soetomo, segretario del programma sul dialogo con l'Islam della Conferenza dei Gesuiti dell'Asia e del Pacifico (JCAP).

Continuare a leggere...