Sep 19, 2021 Last Updated 5:13 PM, Sep 14, 2021

DEDICAZIONE DELLA BASILICA LATERANENSE. DOMENICA NOVE NOVEMBRE

Categoria: I Nostri Dicono
Visite: 620 volte

La Basilica del Laterano è la cattedrale della diocesi di Roma e il Papa la considera come sua sede titolare. Le letture danno il senso preciso del tempio. Cristo è il vero tempio. Dal tempio viene la fonte di acqua viva (prima lettura). Questo tempio che è lo stesso Gesù è il luogo privilegiato per esprimere e vivere la comunione profonda che possiamo avere con Dio.

Di conseguenza Il cristiano, per la presenza dello Spirito, è edificio di Dio (seconda lettura).

Uno degli aspetti più importanti del cristiano è che la esperienza della sua fede non è un fattore strettamente personale, privato; la fede in Cristo risorto deve essere celebrata con quelli che condividono una stessa fede. Durante i primi tre secoli del cristianesimo, i cristiani non avevano chiesa dove riunirsi. Quando Paolo parla della chiesa che è a Roma o a Corinto, si riferisce alla comunità cristiana che viveva in quelle città. Per il cvristiano il tempio non è tanto la casa di Dio, ma la casa dove si incontra il popolo di Dio, dove la famiglia e la comunità cristiana si riuniscono in nome di Dio. Una comunità nella quale uno deve sentirsi chiamato, salvato da Cristo. Oggi come ieri, siamo parte della comunità di fede come persone che nonostante la povertà possiamo partecipare assieme nell’agape sacra a cui Cristo ci ha convocati. La casa di Dio o casa del Re (basilica vuol dire proprio questo) deve mantenere la funzione ben precisa. Ogni costruzione fisica (sia una capellina o una imponente cattedrale) deve stare al servizio del corpo di Cristo e della assemblea dei cristiani. Altrimenti si squalifica; come succedeva con il tempio di Gerusalemme come abbiamo letto nel vangelo.

I nostri tempi debbono essere casa di preghiera e non centri religiosi commerciali. L’altare consacrato, simbolo di Cristo è la tavola del banchetto sacrificale dell’Ultima Cena. Non deve diventare una vetrina di utensili vari. Il tabernacolo che custodisce le sacre specie deve essere il luogo che anima il dialogo personale con Cristo e non un talismano magico.

L’adornato dell’edificio, le immagini e i mobili debbono esprimere la bellezza e la pietà che portano all’incontro con Cristo. Mai prevalga la vanità della gente o l’ostentazione dei poderosi. Dobbiamo aver cura delle nostre chiese, ma soprattutto delle nostre celebrazioni, delle nostre assemblee, della vitalità della fede che fanno vivere le nostre comunità cristiane..

 

 

 


Recenti

Fineste sull'America

14 Set 2021 Finestra sul Mondo

XXV Domenica del tempo ordina…

14 Set 2021 Domenica Missionaria

Riflessioni su Sant’Andrea Kim Taegon

Riflessioni su Sant’Andrea K…

12 Set 2021 I Nostri Missionari Dicono

La parola insegnata. La diacon…

12 Set 2021 Preghiere Missionarie

Visita canonica alla zona del pacifico colombiano

Visita canonica alla zona del …

12 Set 2021 I Nostri Missionari Dicono

Primi passi nella Comuna 13 di…

12 Set 2021 Missione Oggi

XXIV Domenica del tempo ordina…

07 Set 2021 Domenica Missionaria

Finestre sull'Asia

06 Set 2021 Finestra sul Mondo

Finestre sull'Africa

06 Set 2021 Finestra sul Mondo

La parola nella comunità. Int…

06 Set 2021 Preghiere Missionarie