Sep 19, 2021 Last Updated 5:13 PM, Sep 14, 2021

CONSIGLIO CONTINENTALE AFRICANO 2014

Categoria: I Nostri Dicono
Visite: 821 volte

Questo è il terzo Consiglio Continentale che si tiene in terra Africana. Il primo consiglio si tenne nell'Ottobre 2012 a Dar Es Salaam, Tanzania, il secondo nell'Ottobre 2013 in Sagana, Kenya, e il terzo, l'attuale, in Maputo, Mozambico. Ogni volta il Consiglio Africano ha focalizzato la sua attenzione su una realtà specifica della vita dei Missionari della Consolata in Africa.

Dar Es Salaam 2012, prese in esame il progetto missionario contestualizzato nel continente Africa. Qui nacquero le cinque commissioni delle altrettante scelte prioritarie IMC per il continente Africa: Formazione di base, Formazione permanente, Missione Ad Gentes, Economia di Comunione ed Animazione Vocazionale Missionaria.

Nel 2013, Sagana focalizzò la sua attenzione sull'economia di comunione nell'Istituto IMC in Africa. Diverse linee guida e suggerimenti vennero dati, e venne ribadito con forza la necessità dell'autonomia finanziaria (self-reliance) come visione globale della nostra economia di comunione nel continente Africa.

Maputo 2014, vuole rispondere alle sfide della formazione di base in Africa. Da statistiche recenti l'Istituto in Africa sta seguendo la formazione di più di 240 candidati, circa il 70% di tutti i candidati alla vita religiosa missionaria dell'Istituto. I confratelli riuniti in Maputo, sette superiori maggiori più otto formatori provenienti dalle sette circoscrizioni dell'Africa, hanno individuato quelle che sono le maggiori sfide per l'Istituto oggi nel campo della formazione: l'economia per sostenere i 16 centri di formazione in Africa, la formazione spirituale e l'identificazione con l'Istituto e il suo carisma, le inconsistenze e difficoltà incontrate dai candidati nel cammino formativo, gli studi di specializzazione dopo la teologia di base, la preparazione di formatori qualificati per i centri formativi, la contestualizzazione della formazione nel continente.

Approfittando della presenza del Superiore Generale, reduce dalla visita canonica in Tanzania, si è anche affrontato il discorso dello spirito continentale e di una possibile futura ristrutturazione delle nostre presenze in Africa. Ristrutturazione che dovrebbe portare ad una diversa riconfigurazione delle nostre circoscrizioni, ed uno snellimento della “governance” più in linea con il principio di sussidiarietà e contestualizzata in Africa.

Durante questa sezione del Consiglio Continentale Africano avremo un incontro speciale con i tre missionari che si stanno preparando per aprire la prima nostra presenza in Angola. Apertura che è prevista per l'Agosto prossimo. Questa nuova apertura vuole essere in linea con uno stile semplice, umile, nel contesto delle povertà urbane; quello stile che Papa Francesco ama chiamare come “avere l'odore delle pecore”; l'essere presenti la dove la croce non è solo quella appesa al muro della chiesa, ma quella pesante che la gente umile ed emarginata è costretta a portare ogni giorno. Domenica primo Giugno saremo tutti nella parrocchia di Liqueleva per l'invio missionario e la consegna del crocifisso ai tre missionari partenti, Fredy, Sylvester e Dani.

Durante i momenti di pausa del Consiglio Continentale si sono organizzate visite ai due centri di formazione presenti a Maputo, il Noviziato internazionale che ospita 14 novizi e il seminario filosofico di Matola con 16 studenti.

Se la sezione del Consiglio Continentale sta procedendo bene, lo si deve anche all'accoglienza che la regione Mozambico ci sta offrendo, e di questo ne siamo veramente grati.

Nella sua introduzione alla sezione del Consiglio Continentale il padre Generale ci ha ricordato quello che l'ultimo Capitolo Generale ha individuato come ostacoli nel cammino formativo: una formazione che non da una profonda esperienza di Gesù Cristo, una formazione che non prepara al vivere e lavorare assieme, una formazione lontana dalla realtà della missione. L'augurio e il desiderio è che questi giorni passati assieme a parlare e indicare alcune linee guida sulla formazione aiutino l'Istituto in Africa a programmare una formazione che sempre più parli di Cristo, dello spirito di famiglia e della missione Ad Gentes secondo il Carisma lasciato a noi dal Beato Giuseppe Allamano.

 

 

 


Recenti

Fineste sull'America

14 Set 2021 Finestra sul Mondo

XXV Domenica del tempo ordina…

14 Set 2021 Domenica Missionaria

Riflessioni su Sant’Andrea Kim Taegon

Riflessioni su Sant’Andrea K…

12 Set 2021 I Nostri Missionari Dicono

La parola insegnata. La diacon…

12 Set 2021 Preghiere Missionarie

Visita canonica alla zona del pacifico colombiano

Visita canonica alla zona del …

12 Set 2021 I Nostri Missionari Dicono

Primi passi nella Comuna 13 di…

12 Set 2021 Missione Oggi

XXIV Domenica del tempo ordina…

07 Set 2021 Domenica Missionaria

Finestre sull'Asia

06 Set 2021 Finestra sul Mondo

Finestre sull'Africa

06 Set 2021 Finestra sul Mondo

La parola nella comunità. Int…

06 Set 2021 Preghiere Missionarie