Sep 19, 2021 Last Updated 5:13 PM, Sep 14, 2021

LA “LUCE” DELL’ALLAMANO

Categoria: I Nostri Dicono
Visite: 846 volte

Il 16 febbraio di ogni anno è un giorno speciale per i missionari e le missionarie della Consolata e a Rivoli, luogo in cui l’Allamano prese la decisione di fondare l’Istituto dei missionari nel 1900, la celebrazione quest’anno è stata particolarmente solenne in quanto è avvenuta in concomitanza con l’inaugurazione della nuova cappella del Fondatore.

La “luce” ha fatto da filo conduttore a questo evento. La fiamma della lampada accesa a gennaio al fonte battesimale di Giuseppe Allamano a Castelnuovo Don Bosco e conservata nella parrocchia della Stella, sabato 15 febbraio è giunta alla villa dei Missionari a Rivoli. A riceverla c’erano p. Trabucco, insieme ai missionari della casa, ad alcuni membri della parrocchia e agli amici di Impegnarsi Serve di Torino.

È stata accesa una torcia di fronte alla grande foto dell’Allamano che accoglie il visitatore all’ingresso e da qui la luce è stata portata nelle otto chiese di Rivoli centro all’inizio di ciascuna messa vespertina. Con questo gesto i missionari e la comunità parrocchiale di Rivoli hanno voluto reciprocamente condividere questo momento di festa, segno di una presenza che cresce e di una collaborazione che porta frutti.

Il pomeriggio della domenica è il momento dell’inaugurazione della nuova cappella. Il tempo non è dei migliori, ma non ferma la gente: arrivano i parroci di Rivoli, fedeli, amici, collaboratori. La zona antistante l’ingresso si affolla sempre di più.

P. Giordano Rigamonti ringrazia quanti si sono adoperati per la trasformazione dello studio del Fondatore in Cappella e p. Sandro Carminati introduce il momento di preghiera.

Entriamo nella cappella perché scendono le prime gocce di pioggia; non ci stiamo tutti, ma è bello sapere di essere in tanti. I giovani che partiranno nell’estate per l’Africa animano con i canti, insieme lodiamo Dio per il dono di un padre dal cuore grande e dallo sguardo che ha saputo vedere La cappella parla di lui: l’immagine che lo ritrae nello studio di fronte al camino, l’altare su cui pose la lettera di fondazione dell’Istituto, i ritratti dei santi sotto la cui protezione mise la nuova fondazione, le foto dei primi missionari e missionarie a Rivoli. Al centro di tutto, la sua cara Consolata.

Un grande spirito missionario e un prete storicamente incarnato nella realtà sociale del suo periodo, un uomo che ha molto da insegnarci. Facciamo festa insieme.

 

 

 


Recenti

Fineste sull'America

14 Set 2021 Finestra sul Mondo

XXV Domenica del tempo ordina…

14 Set 2021 Domenica Missionaria

Riflessioni su Sant’Andrea Kim Taegon

Riflessioni su Sant’Andrea K…

12 Set 2021 I Nostri Missionari Dicono

La parola insegnata. La diacon…

12 Set 2021 Preghiere Missionarie

Visita canonica alla zona del pacifico colombiano

Visita canonica alla zona del …

12 Set 2021 I Nostri Missionari Dicono

Primi passi nella Comuna 13 di…

12 Set 2021 Missione Oggi

XXIV Domenica del tempo ordina…

07 Set 2021 Domenica Missionaria

Finestre sull'Asia

06 Set 2021 Finestra sul Mondo

Finestre sull'Africa

06 Set 2021 Finestra sul Mondo

La parola nella comunità. Int…

06 Set 2021 Preghiere Missionarie