Sep 18, 2021 Last Updated 5:13 PM, Sep 14, 2021

Missione a Manaus

Letto 147 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Le 14 comunità della zona missionaria “Famiglia di Nazareth” si sono riunite per accogliere i padri Oscar Liofo, Joseph Mbarire e Paco López, Missionari della Consolata

Leonardo Steiner, arcivescovo di Manaus, gli animatori e i fedeli della zona missionaria della Famiglia di Nazareth si sono riuniti la sera del 3 settembre nella comunità di San Giuseppe, Sposo di Maria, per accogliere i Missionari della Consolata che iniziano il loro servizio dedicati alla cura pastorale e a camminare accanto alla gente. Il padre Oscar Liofo ha preso possesso come parroco e i padri Joseph Mbarire e Paco López sono stati presentati come vicari parrocchiali.

Durante l'omelia, il vescovo Leonardo ha ricordato che Gesù è il centro della nostra vita ed è Lui che dà senso alla nostra vita e missione. Ha poi ringraziato ogni comunità, tutti gli animatori e il padre Flavio Gomes, anteriore parroco, per il servizio che hanno svolto fino ad oggi e invitato tutti a prendersi cura dei missionari che hanno accettato la sfida della missione in questa regione per costruire assieme comunità.

Gli animatori pastorali hanno espresso il desiderio che il sacerdote sia un pastore che “si prende cura e conosca ogni pecora del suo gregge” facendo in modo che tutti abbiano l'opportunità di imparare, camminando sempre uniti ed essendo annunciatori di pace e speranza.

Concludendo ha ricordato due elementi importanti nella vita della comunità che devono essere animati dal parroco: le celebrazioni e la formazione di leader maturi che testimoniano la fede, avendo come centro la Parola di Dio.

Oscar Liofo IMC, prendendo la parola a nome degli altri missionari presenti, ha espresso l'immensa soddisfazione della congregazione nell'assumere la cura pastorale e continuare a camminare insieme a tutti gli animatori che sono presenti nelle quattordici comunità che compongono la zona missionaria Familia di Nazareth dove le Suore della Sacra Famiglia di Spoleto sono presenti da molti anni nell'accompagnamento pastorale di questa zona di missione.

Per i Missionari della Consolata, che sono arrivati in Brasile nel 1937 e sono attualmente presenti negli stati di Amazonas, Roraima, Brasilia, Bahia, Rio de Janeiro, San Paolo e Paraná, l’arrivo in questa regione amazzonica si rimonta all’anno 1966 quando, giungendo a Manaus, si incaricarono della parrocchia di Santa Luzia, nel sud della città, dove sono ancora presenti.

In Missionari della Consolata, in armonia con le riflessioni del Sinodo per l'Amazzonia e la nostra opzione missionaria per la regione pan-amazzonica, all'inizio del 2021 hanno aperto il Noviziato latino-americano di San Oscar Arnulfo Romero, nella vecchia casa di formazione nel quartiere di Santa Etelvina, con novizi del continente. Questa comunità formativa e missionaria sarà un riferimento per l'accompagnamento delle comunità di questa regione.

*Julio Caldeira è membro dell'equipe di comunicazione di Consolata America e della segreteria esecutiva di REPAM

In portoghese e con altre foto e un video QUI.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Recenti

Fineste sull'America

14 Set 2021 Finestra sul Mondo

XXV Domenica del tempo ordina…

14 Set 2021 Domenica Missionaria

La parola insegnata. La diacon…

12 Set 2021 Preghiere Missionarie

Primi passi nella Comuna 13 di…

12 Set 2021 Missione Oggi

Visita canonica alla zona del pacifico colombiano

Visita canonica alla zona del …

12 Set 2021 I Nostri Missionari Dicono

Riflessioni su Sant’Andrea Kim Taegon

Riflessioni su Sant’Andrea K…

12 Set 2021 I Nostri Missionari Dicono

XXIV Domenica del tempo ordina…

07 Set 2021 Domenica Missionaria

Finestre sull'Asia

06 Set 2021 Finestra sul Mondo

Finestre sull'Africa

06 Set 2021 Finestra sul Mondo

La parola nella comunità. Int…

06 Set 2021 Preghiere Missionarie