Nov 29, 2020 Last Updated 8:54 PM, Nov 28, 2020

Messa in ricordo di P. Pasqualetti nella Chiesa delle Suore Battistine a Roma

Letto 228 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Padre Pasqualetti ha vissuto quasi tutta la sua vita di sacerdote e missionario a Roma, tolto i 9 anni nei quali è stato Superiore della Regione Italia e della Regione Centrale.

Oltre ai vari incarichi che ha sempre avuto a livello di Istituto, all’Università con l’insegnamento della Liturgia e presso quella che una volta era la Congregazione per il Culto divino come segretario, ha anche sempre svolto una ricca ed intensa vita pastorale fatta di contatti, di vicinanza alle persone, di celebrazioni e di animazione.

Questa attività l’ha svolta in modo speciale presso la Chiesa delle Suore Battistine di Viale Giulio Cesare a Roma dove da più di 60 anni come Istituto svolgiamo il servizio di cappellani.

26 INMD2 01 20201025 111522

Alle “Battistine” padre Pasqualetti era di casa, quasi la sua parrocchia, e lì ha condiviso la sua vita con i giovani, con le famiglie, le suore e le attività che esse svolgevano nella scuola con gli alunni e nella cappella.

Per questo motivo domenica 25 ottobre nella celebrazione eucaristica presieduta dal Superiore Generale, padre Stefano Camerlengo, e concelebrata da alcuni confratelli si è voluto farne memoria ringraziando per il dono della sua vita.

Un bel quadretto con la sua foto adornato con orchidee bianche ce lo ha reso presente visivamente, anche se molto più presente spiritualmente nella Celebrazione del Mistero Pasquale e nella Comunione dei Santi.

Nella sua omelia, il Padre Generale, ha “commentato” un vangelo che non ha bisogno di commenti: quello del comandamento dell’amore che riassume ogni altra legge e prescrizione.

Ci viene spontaneo pensare a Padre Pasqualetti e ad una vita dove la legge dell’amore è stata vissuta, trasmessa e celebrata sempre con molta intensità.

26 INMD2 02 c3dee322 5914 46a9 98d0 4a76b319aa02

I giovani di un tempo, ora uomini e donne adulti, che continuano a fare parte della comunità e ad animarne le celebrazioni, hanno scelto di cantare quei canti che più gli piacevano e che esprimono gioia, festa, comunione: “Quando busserò alla tua porta…” “Se un uomo ha fame là ci sei tu…”.

Il Padre Generale alla fine della Celebrazione, prendendo spunto da uno di questi canti, ha commentato che le mani di Padre Pasqualetti sono soprattutto quelle “callose” di un grande missionario e lavoratore per tutto il bene che ha fatto e diffuso.

“C’è sempre qualcuno che paga per tutti…”. Chi alla fine della celebrazione ha condiviso un messaggio di ringraziamento ha ricordato come padre Pasqualetti abbia sempre pagato con la sua vita e testimonianza senza riserve.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Recenti

Qual è la più grande ricchezza dell'Asia?

Qual è la più grande ricchez…

28 Nov 2020 I Nostri Missionari Dicono

Missionari della Consolata giovani: consolazione con l’ausilio della tecnologia e della fantasia

Missionari della Consolata gio…

26 Nov 2020 I Nostri Missionari Dicono

The solemnity of Christ the King in Fingoé

The solemnity of Christ the Ki…

25 Nov 2020 I Nostri Missionari Dicono

Suor Maria Carola, donna di tenerezza

Suor Maria Carola, donna di te…

25 Nov 2020 I Nostri Missionari Dicono

Con gli indiani Warao in città

Con gli indiani Warao in citt…

24 Nov 2020 I Nostri Missionari Dicono

Papa: la vita è tempo di scelte e le opere di misericordia sono le più belle della vita

Papa: la vita è tempo di scel…

23 Nov 2020 Finestra sul Mondo

Coronavirus Covid-19: p. Zampini (Dicastero sviluppo umano integrale), “vaccino sia per tutti e caratterizzato da approccio etico, trasparenza e partecipazione aperta”

Coronavirus Covid-19: p. Zampi…

23 Nov 2020 Finestra sul Mondo

Giornata pro orantibus. Le contemplative “fiaccole e fari” per l’umanità in questi tempi bui

Giornata pro orantibus. Le con…

23 Nov 2020 Missione Oggi

Benedizione e Celebrazione della Corona di Avvento

Benedizione e Celebrazione del…

23 Nov 2020 Preghiere Missionarie

I Domenica Avvento - Anno B

I Domenica Avvento - Anno B

23 Nov 2020 Domenica Missionaria