Oct 25, 2020 Last Updated 4:37 PM, Oct 22, 2020

Venezuela: vescovi pubblicano Esortazione Pastorale

Le Commissioni Episcopali riunite a Caracas presso la sede della CEV. Le Commissioni Episcopali riunite a Caracas presso la sede della CEV. Foto: CEV 
Letto 138 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

A conclusione di un altro incontro online, i vescovi della Conferenza episcopale del Venezuela hanno pubblicato un'Esortazione Pastorale sulla drammatica situazione sociale, economica, morale e politica del Paese governato da Nicolas Maduro. 

Illuminato dal versetto del Salmo 9: "Il Signore è un rifugio per gli oppressi, un rifugio nei momenti di pericolo" (Sal 9,10), il messaggio è rivolto alla comunità nazionale e internazionale e rivela le preoccupazioni dei vescovi trattati nell'incontro del 13-15 ottobre.

Situazione di emergenza

"Le angosce e le carenze subite dal popolo venezuelano sono ben note, dalla mancanza di cibo, alla mancanza di rispetto per i suoi diritti più elementari. Questo problema è stato aggravato dall'emergere della pandemia di Covid-19, che lascia la sua scia di dolore e di morte in ogni angolo della nostra geografia", dicono i vescovi venezuelani, sottolineando che la Chiesa Cattolica segue da vicino la vita del popolo.

Nella valutazione della Conferenza Episcopale, sia il governo che l'opposizione non presentano un progetto per il Paese. Il governo "ha dimostrato la sua incapacità di rispondere ai grandi problemi nazionali" e "sembra che il suo unico obiettivo sia quello di rimanere al potere a tutti i costi. Da parte sua, "l'opposizione è divisa e non presenta una vera alternativa al cambiamento.

18 INMD3 01 Coda para comprar comida

La gente fa la fila per comprare cibo a Caracas. Foto: Jaime C. Patias

Una politica per il bene comune

Citando l'Enciclica "Fratelli Tutti" (n. 154 e 155) di Papa Francesco, il Messaggio ricorda che il Paese ha bisogno "della migliore politica al servizio del vero bene comune". Non si tiene conto della dignità del popolo: "Il disprezzo per i deboli può essere nascosto in forme populiste, che li usano demagogicamente per i propri fini, o in forme liberali al servizio degli interessi economici dei potenti. Rafforzando il pensiero del Papa, i vescovi ricordano a qualsiasi ideologia politica che "la priorità è il popolo, il bene comune, e non gli interessi personali o di gruppo”.

Costretti ad emigrare

18 INMD3 02 Bispos venezuelanos com o Papa Francisco no Vaticano em 2018 (Vatican News)

Vescovi venezuelani con Papa Francesco in Vaticano nel 2018. Foto: Vatican News

I cittadini sono "stanchi" di essere "ingannati" da ripetute promesse. "Il popolo venezuelano chiede la libertà di rivendicare i propri diritti costituzionali". Molti vendono "le loro poche cose" e lasciano il paese. "Più che emigrare, fuggono da un paese che non offre alcuna garanzia di vita dignitosa. I vescovi denunciano "i maltrattamenti delle autorità militari e della polizia che li sequestrano lungo la strada e portano via i loro beni e denaro". Invece di proteggerli, come hanno giurato davanti a Dio e alla nazione, li umiliano e li considerano cittadini di seconda classe. Sono realtà che gridano al cielo", denuncia la lettera.

Crimini contro l'umanità

Il messaggio dei vescovi venezuelani afferma che "la dignità delle persone è largamente disprezzata nel nostro Paese e molte delle situazioni subite sono crimini contro l'umanità". Chiedono quindi che "i responsabili di esecuzioni extragiudiziali, sparizioni forzate, arresti arbitrari e torture siano processati, e che le istituzioni dello Stato agiscano, in conformità alla legge, affinché questi atti abominevoli non si ripetano". I vescovi criticano anche l'operato dell'Asamblea Nacional Constituyente, che secondo loro "è un'altra espressione della volontà del governo di condurre il nostro Paese su strade diverse da quelle della legalità, e quindi di sperperare le risorse nazionali che appartengono a tutti".

18 INMD3 03 Centro de Triagem de imigrantes venezuelanos em Boa Vista RR

Centro di accoglienza per immigrati venezuelani a Boa Vista, Roraima. Foto: Jaime C. Patias

Le prossime elezioni

Le elezioni legislative sono previste per il 6 dicembre. Oltre a richiamare l'attenzione sulle difficoltà di svolgimento delle stesse durante la pandemia di Covid-19, i vescovi hanno denunciato la mancanza di "trasparenza nelle regole e nei meccanismi di verifica che dovrebbero reggere il processo elettorale". Essi sottolineano che "la volontà maggioritaria del popolo venezuelano è quella di definire il proprio futuro politico attraverso il processo elettorale". Ciò implica vere e proprie elezioni legislative e presidenziali in condizioni di libertà e di uguaglianza per tutti i partecipanti, e con il monitoraggio e accompagnamento di organismi internazionali diversificati".

Appello all'unità

I vescovi avvertono anche che "la semplice astensione non è sufficiente a dimostrare l'illegittimità del processo e a realizzare il cambiamento politico tanto desiderato". E concludono chiedendo l'unità delle varie organizzazioni civili, "università, sindacati, accademie, imprenditori e lavoratori, comunità di indigeni e giovani" per ripristinare i diritti democratici della Nazione. In questo senso, "è necessario accompagnare la protesta pacifica, civile e sociale che si sta diffondendo in tutto il Paese, stabilire un percorso chiaro di trasformazione politica, democratica e civile, e superare i personalismi che minano la missione collettiva di arrivare ad un Venezuela dove la giustizia e la pace tornino a prevalere". 

Leggi l'Esortazione Pastorale della Conferenza Episcopale Venezuelana (CEV) in spagnolo.

* Jaime C. Patias, IMC, è Consigliere Generale per l'America.

Ultima modifica il Domenica, 18 Ottobre 2020 18:36
Devi effettuare il login per inviare commenti

Recenti

Padre Pasqualetti celebra la sua Pasqua

Padre Pasqualetti celebra la s…

22 Ott 2020 I Nostri Missionari Dicono

Un anno con "Mater Amazonia. The deep breath of the world"

Un anno con "Mater Amazon…

20 Ott 2020 I Nostri Missionari Dicono

Archbishop of Nampula defends that the Priest must be a person of God

Archbishop of Nampula defends …

20 Ott 2020 I Nostri Missionari Dicono

Lisbona, Giornata Mondiale della Gioventù 2023: ecco quale sarà il logo

Lisbona, Giornata Mondiale del…

19 Ott 2020 Finestra sul Mondo

VATICANO - Le statistiche della Chiesa cattolica 2020

VATICANO - Le statistiche dell…

19 Ott 2020 Finestra sul Mondo

Videomessaggio del Cardinale Tagle: “dove sono i più bisognosi là si trovano i missionari”

Videomessaggio del Cardinale T…

19 Ott 2020 Missione Oggi

Preghiere missionarie

Preghiere missionarie

19 Ott 2020 Preghiere Missionarie

XXX Domenica - T. O. - Anno A

XXX Domenica - T. O. - Anno A

19 Ott 2020 Domenica Missionaria

Venezuela: vescovi pubblicano Esortazione Pastorale

Venezuela: vescovi pubblicano …

18 Ott 2020 I Nostri Missionari Dicono

Il premio Cuore Amico: il "Nobel dei Missionari" nelle periferie del mondo

Il premio Cuore Amico: il …

18 Ott 2020 I Nostri Missionari Dicono