Stampa questa pagina

Papa: Lettera ai sacerdoti a 160 anni dalla morte del santo Curato d’Ars

Pubblicato in Missione Oggi
Letto 220 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Papa Francesco vuole dire grazie ai sacerdoti che lavorano “in trincea”, incoraggiarli nella gioia e lodare il Signore con Maria. La lettera è nata dal “dolore” per le vittime di abusi ad opera di membri del clero e da quello provato da tante persone consacrate, per il “sospetto” che si riversa anche su di loro, che può generare “il dubbio, la paura e la sfiducia”. “Fratelli, riconosciamo la nostra fragilità, sì; ma permettiamo che Gesù la trasformi e ci proietti in continuazione verso la missione”

Continuare a leggere

Il testo della lettera

Devi effettuare il login per inviare commenti