Stampa questa pagina

Turkson: bisogna fare di più per i poveri e per la nostra terra

Pubblicato in Finestra sul Mondo
Letto 245 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

14 FM2 Card Turkson Vatican news

“Dobbiamo aumentare le nostre ambizioni a tutti i livelli”: è il titolo del messaggio inviato dal cardinale Peter Turkson per l' "High Level Virtual Climate Ambition Summit", il vertice virtuale sul clima ospitato oggi dalle Nazioni Unite e promosso dal Regno Unito e dalla Francia, in collaborazione con Cile e Italia, per celebrare il quinto anniversario dell'adozione dell'accordo di Parigi. Un titolo che in poche parole riassume la necessità, espressa dal porporato, di un impegno più incisivo della comunità internazionale perchè, come si legge nella Laudato si’, il "grido della terra e il grido dei poveri" si fa sempre più forte e urgente. Solo “una rinnovata cultura della cura e una visione economica che cerca il bene comune – scrive nel messaggio il porporato - , basata sulla solidarietà e sulla cura per il creato, la partecipazione, l'uguaglianza e la giustizia, può promuovere un cambiamento trasformativo e far uscire l'umanità da questa crisi”.

Continuare a leggere...

Devi effettuare il login per inviare commenti