Stampa questa pagina

Giornata popoli indigeni, "grido vivente" al rispetto della natura

Pubblicato in Finestra sul Mondo
Letto 100 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

La protezione e il rispetto delle popolazioni native del mondo: un imperativo per la Chiesa a partire dalle parole di Papa Francesco. Il Covid -19 sta minacciando, come la povertà, la discriminazione e lo sfruttamento, circa 370 milioni di indigeni. L'Amazzonia è tra le aree più critiche. Ne parliamo con il vescovo della Diocesi brasiliana di Macapá, monsignor Piero Conti

Continuare a leggere…

Devi effettuare il login per inviare commenti