REGIONE D’ITALIA: LA MISSIONE VA AVANTI

Vota questo articolo
(0 Voti)

diconatssCon le ultime foglie gialle, sta passando l’autunno e l’inverno sta avanzando. L’ambiente si fa freddo, ma oggi dentro ciascun cuore si fa caldo. Abbiamo due grandi motivi per fare festa: Perché è la solennità dell’immacolata concezione – Dio che vorrebbe che l’uomo partecipasse nella Sua vita divina - e perché i tre nostri confratelli Ermanno Savarino, Nicholas Muthoka e Hyacinth Mwallongo, rispondendo alla chiamata e all’amore di Dio e del prossimo, vengono ordinati diaconi.

La celebrazione è stata presieduta da mons. Diego Bona, vescovo emerito di Saluzzo. È durata per ben due partecipantissime ore. Si è cantato e nella Chiesa si sono sentite voci melodiose paragonabili solo a quelle del coro degli angeli. Grazie appunto alla nostra identità internazionale, alla comunità filippina ed alla comunità parrocchiale.

Il termine ‘‘diacono’’ vuol dire servizio. Coloro che vengono assunti in quest’ordine santo sono allora chiamati al servizio di Dio nella Chiesa, popolo di Dio. Questo servizio non è, però, da ricevere come una pesantezza ma da ricevere con tutto l’amore. Il vescovo ha fatto parlare San Lorenzo, diacono e martire, che ha tracciato una via esemplare a tutti i diaconi. Non solo questo, ma paragonava la chiamata della Vergine Maria a quella dei diaconi: Maria è colei che ha detto ‘sì’ al progetto divino di Dio, e allo stesso modo i diaconi hanno la responsabilità a loro data da Dio di fronte alla Sua Chiesa. D’ora in poi il loro amore non apparterà a loro ma all’unico Signore dal quale procede la volontà di seguirlo nell’Istituto Missionario della Consolata.

Mons. Diego ha proseguito ricordando che Gesù ‘è molto esigente’. Egli vorrà da loro un completo dono di loro stessi. Come dice il Vangelo, che lascino tutto per poter poi seguir il maestro indivisibilmente. Egli è l’unico maestro degno di ogni nostra lode. Credere alla propria bravura non servirebbe, ma occorre credere nell’unica potenza di Gesù.

Intervistando i neo diaconi su come si sentivano dopo, dicevano: ‘‘mi sento veramente diverso’’, ‘‘mi sento, a partire da oggi, un grande carico davanti a me’’ e ancora ‘‘sento di aver ricevuto un grande dono’’. P. Sandro Carminati, il superiore regionale, ha espresso la sua gratitudine ai diaconi accennando poi che è la Chiesa missionaria che li ringrazia per la loro generosità eccezionale.

Che siano instancabili portatori di gioia e buona vita, il Vangelo, a tutta la gente. Che non si conformino alla mentalità di questo mondo! Questi sono gli auguri e desideri rivolti ai neo diaconi!!!

 

 

Ultima modifica il Sabato, 07 Febbraio 2015 21:10

Gli ultimi articoli

Missione Catrimani: incendi minacciano le comunità Yanomami

22-02-2024 Notizie

Missione Catrimani: incendi minacciano le comunità Yanomami

Come se non bastasse l'estrazione mineraria (garimpo) e la conseguente crisi umanitaria (influenza, malaria, malnutrizione, stupri, morte e distruzione dell'ambiente)...

Leggi tutto

II Domenica di Quaresima / B - "Eccomi": disponibilità ed obbedienza

22-02-2024 Domenica Missionaria

II Domenica di Quaresima / B - "Eccomi": disponibilità ed obbedienza

Gen 22, 1-2.9.10-13.15-18Sal 115Rm 8, 31-34Mc 9, 2-10 Al centro della pericope, comunemente chiamata “sacrificio di Isacco”, si trova la parola...

Leggi tutto

Tanzania: Conferenza regionale IMC propone la missione ad gentes nella sinodalità

22-02-2024 Missione Oggi

Tanzania: Conferenza regionale IMC propone la missione ad gentes nella sinodalità

Valutare e programmare la missione ad gentes per i prossimi sei anni. Questo è stato l'obiettivo principale della XII Conferenza...

Leggi tutto

Portogallo: Famiglia Missionaria della Consolata in pellegrinaggio a Fatima

22-02-2024 Notizie

Portogallo: Famiglia Missionaria della Consolata in pellegrinaggio a Fatima

Canti, una Via Crucis missionaria, drammatizzazioni, l'Eucaristia presieduta dal vescovo di Leiria-Fatima José Ornelas e la consacrazione alla Madonna nella...

Leggi tutto

La perla preziosa del Beato Giuseppe Allamano

20-02-2024 Triennio Allamano

La perla preziosa del Beato Giuseppe Allamano

A colloquio con il postulatore della causa di canonizzazione Il Beato Giuseppe Allamano, nato a Castelnuovo d’Asti (oggi Castelnuovo Don Bosco)...

Leggi tutto

Padre Marco Marini: Missione in Etiopa, un desiderio dell'Allamano

18-02-2024 I Nostri Missionari Dicono

Padre Marco Marini: Missione in Etiopa, un desiderio dell'Allamano

L’Istituto Missioni Consolata è nato dal desiderio del Beato Giuseppe Allamano di aprire missioni in Etiopia, dove voleva inviare i...

Leggi tutto

Il Papa: le guerre sono una sconfitta e inutili. Le popolazioni sono sfinite

18-02-2024 Notizie

Il Papa: le guerre sono una sconfitta e inutili. Le popolazioni sono sfinite

Dopo l'Angelus, Francesco lancia i suoi appelli alla fine della violenza in Sudan, dove chiede di fermare un conflitto che...

Leggi tutto

Missionari "ad gentes" nella santità della vita

16-02-2024 Triennio Allamano

Missionari "ad gentes" nella santità della vita

Si avvicina la festa del nostro Beato Giuseppe Allamano. Viene istintivo a tutti noi guardare alla sua figura come modello...

Leggi tutto

Repubblica Democratica del Congo: i Pigmei e i "verdi fratelli silenziosi"

16-02-2024 Missione Oggi

Repubblica Democratica del Congo: i Pigmei e i "verdi fratelli silenziosi"

Missione, e cura del Creato, nel cuore del foresta congolese «Qui davanti alla missione c’è la piccola piantagione di caffè che...

Leggi tutto

Articoli correlati

onlus

onlus