Veglia: Cerco La Tua Voce

Pubblicato in Preghiera missionaria

Canto iniziale: CERCO LA TUA VOCE

 

            Dove sei, perché non rispondi?

            Vieni qui, dove ti nascondi?

            Ho bisogno della Tua presenza:

è l'anima che cerca Te.

Spirito che dai vita al mondo,

cuore che batte nel profondo.

Lava via le macchie della terra

e coprila di libertà

 

Rit.      Soffia, vento che hai la forza di cambiare,

fuori e dentro me, questo mondo che ora gira,

che ora gira attorno a Te.

Soffia proprio qui fra le case,

nelle strade della mia città.

Tu ci spingi verso un punto che

Rappresenta il senso del tempo,

il tempo dell'unità.

 

Rialzami e cura le ferite,

riempimi queste mani vuote.

Sono così spesso senza meta

E senza Te cosa farei?

Spirito, oceano di luce, parlami,

cerco la tua voce;

traccia a fili d'oro la mia storia

e intessila d'eternità.

 

Rit.      Soffia, vento che hai la forza di cambiare,

fuori e dentro me, questo mondo che ora gira,

che ora gira attorno a Te.

Soffia proprio qui fra le case,

nelle strade della mia città.

Tu ci spingi verso un punto che

Rappresenta il senso del tempo,

il tempo dell'unità.

 

  1. Lo Spirito Santo ricrea l’uomo donandogli forza, dolcezza e tenerezza, un’infinita capacità di accoglienza. E’ Lui che agisce perennemente nella Chiesa; è Lui che “attualizza nella Chiesa di tutti i tempi e di tutti i luoghi l’unica Rivelazione portata da Cristo agli uomini, rendendola viva ed efficace nell’animo di ciascuno”.

Per questo, iniziamo la veglia rivolgendoci allo Spirito Santo: insieme cantiamo il ritornello "Ruah" e, (a cori alterni tra voci maschili e femminili), leggiamo le invocazioni.

 

Rit.      Ruah, ruah, ruah. (2 v.)

            Non per potenza, né per forza,

            ma per lo spirito di Dio. (2 v.)

 

         …riempi il silenzio di chi vigila, di chi attende, di chi si prepara a scegliere.

 

         …benedici il silenzio di chi ama, di chi perdona, di chi opera nella comunione.

 

Rit.      Ruah, ruah, ruah. (2 v.)

            Non per potenza, né per forza,

            ma per lo spirito di Dio. (2 v.)

 

         …feconda il silenzio di chi è povero, di chi è semplice, di chi è fedele alla propria vocazione.

 

         …sostieni il silenzio di chi semina, di chi pazienta, di chi fa il bene senza ostentazione.

 

Rit.      Ruah, ruah, ruah. (2 v.)

            Non per potenza, né per forza,

            ma per lo spirito di Dio. (2 v.)

 

…vinci il silenzio di chi è solo per scelta, di chi è solo per consacrazione, di chi è solo per necessità.

 

            …riscatta il silenzio di chi è malato,    di chi non conta, di chi non raccoglie.

 

Rit.      Ruah, ruah, ruah. (2 v.)

            Non per potenza, né per forza,

            ma per lo spirito di Dio. (2 v.)

 

         …valorizza il silenzio di chi medita la parola di Dio.

 

… valorizza il silenzio di chi prega e di chi spera nonostante tutto.

 

Rit.      Ruah, ruah, ruah. (2 v.)

            Non per potenza, né per forza,

            ma per lo spirito di Dio. (2 v.)

 

Pausa di silenzio…

 

 

Dal messaggi di Benedetto XVI per la XXI Giornata Mondiale della Gioventù:

"Lampada per i miei passi è la tua parola luce sul mio cammino"

 

"… Cari giovani, meditate spesso la Parola di Dio, e lasciate che lo Spirito Santo sia il vostro maestro. Scoprirete allora che i pensieri di Dio non sono quelli degli uomini; sarete portati a contemplare il vero Dio e a leggere gli avvenimenti della storia con i suoi occhi; gusterete in pienezza la gioia che nasce dalla verità. […] E' lo Spirito Santo, Spirito di verità, che ci rivela Cristo, il Verbo fatto carne, aprendo il cuore di ciascuno alla Parola di salvezza, che conduce alla Verità tutta intera. […] E' lo Spirito Santo, Spirito d'amore, che infonde in noi la carità divina e ci rende sensibili ai bisogni materiali e spirituali dei fratelli. […] Invocate, cari giovani, lo Spirito Santo, Spirito di fortezza e di testimonianza, perché vi renda capaci di proclamare senza timore il Vangelo sino agli estremi confini della terra. Maria, presente nel Cenacolo con gli Apostoli in attesa della Pentecoste, vi sia madre e guida. Vi insegni ad accogliere la parola di Dio, a conservarla e a meditarla nel vostro cuore (cfr. Lc2,19) come Lei ha fatto durante tutta la vita. Vi incoraggi a dire il vostro "sì" al Signore, vivendo "l'obbedienza della fede". Vi aiuti a restare saldi nella fede, costanti nella speranza, perseveranti nella carità, sempre docili alla Parola di Dio."

 

Pausa di silenzio…

 

  1. Signore Gesù, tutta la tua vita e la tua vocazione si è compiuta per opera dello Spirito Santo. Anche la Chiesa, tuo corpo mistico, continua a percorrere i sentieri del tempo e della storia sospinta dal vento del tuo Spirito, portando in mano il fuoco ardente della Parola, purificando il cuore e la vita degli uomini.

Ascoltiamo, dunque, ora la Parola di Dio.

 

Canto:   OGNI MIA PAROLA

 

         Come la pioggia e la neve

         scendono giù dal cielo

         e non vi ritornano senza irrigare

         e far germogliare la terra,

         così ogni mia Parola

         non ritornerà a me

         senza operare quanto desidero,

         senza aver compiuto

         ciò per cui l’avevo mandata.

         Ogni mia Parola, ogni mia Parola.

 

 

VANGELO (Lc. 11, 9-13)

 

"Ebbene io vi dico: Chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Perché chi chiede ottiene, chi cerca trova, e a chi bussa sarà aperto. Quale padre tra voi, se il figlio gli chiede un pane, gli darà una pietra? O se gli chiede un pesce, gli darà al posto del pesce una serpe? O se gli chiede un uovo, gli darà uno scorpione? Se dunque voi, che siete cattivi, sapete dare cose buone ai vostri figli, quanto più il Padre vostro celeste darà lo Spirito Santo a coloro che glielo chiedono!"

 

Canto:   OGNI MIA PAROLA

 

         Come la pioggia e la neve

         scendono giù dal cielo

         e non vi ritornano senza irrigare

         e far germogliare la terra,

         così ogni mia parola

         non ritornerà a me

         senza operare quanto desidero,

         senza aver compiuto

         ciò per cui l’avevo mandata.

         Ogni mia parola, ogni mia parola.

 

Pausa di silenzio…

 

  1. Ora possiamo rivolgere spontaneamente al Padre le nostre preghiere…

      Ad ogni invocazione ripetiamo insieme: "Manda il tuo Spirito, Signore".

 

Preghiera (insieme)

 

Signore,

lascio alle spalle la mia vita di ogni giorno,

i suoi interessi, preoccupazioni, ansie,

incertezze, soddisfazioni, impegno e riposo:

guardo a Te, Signore.

Il passato non mi appartiene: è nelle tue mani, Signore.

Il futuro non è mio e non me ne preoccupo.

Voglio vivere il presente del tuo amore.

Oggi Tu mi ami,

oggi Tu mi chiami,

è l’ora della grazia,

il tempo della disponibilità,

il momento dell’ascolto della Parola.

Tu mi parli: sei l’amore che dialoga.

Tu mi illumini: sei la verità che risplende.

Tu mi chiami: sei la volontà che annunzia.

Che io accolga, Signore,

la tua Parola, divenendo attento ascoltatore.

Manda il Tuo Spirito, Signore,

quando parlo, perché parli di te;

quando ascolto, perché ascolti te!

Amen!

 

  1. Concludiamo con il canto "Espressione di Te" perché anche noi, sull'esempio di Maria e insieme a Lei, vogliamo farci "piccoli pennelli nelle mani esperte di Dio"…

 

 

Canto: ESPRESSIONE DI TE

 

            Proprio io, povera e senza nulla da offrire a Dio;

            proprio a me il Signore si è rivolto.

            Non posso offrire a Dio oro e argento,

            ma, ecco, io gli offro tutto l'esser mio:

            le mie mani, i miei occhi, il mio grembo

            ora saranno uno strumento

            per portare Dio nel mondo!

 

Rit.      Signore mio, eccomi!

            Sono la serva tua!

            Spirito Santo scendi su di me,

            perché la tua Parola

            cresca nel mondo

            attraverso me!

 

            Io non so bene come,

            ma credo che,  mio Signore,

            ciò che mi chiedi è possibile al tuo amore!

Così la mia vita sarà espressione di Te:

grandi cose farai attraverso me!

Le mie mani, i miei occhi, il mio grembo

ora saranno uno strumento

per portare Dio nel mondo!

 

Rit.      Signore mio, eccoci!

            Siamo i servi tuoi!

            Spirito Santo scendi su di noi,

            perché la tua Parola

            cresca nel mondo

            attraverso noi!

Spirito Santo scendi su di noi,

            perché la tua Parola

            cresca nel mondo

attraverso noi!

Gli ultimi articoli

XV Domenica del TO / B - “Gesù chiamò a sé i Dodici e prese a mandarli a due a due"

12-07-2024 I Nostri Missionari Dicono

XV Domenica del TO / B - “Gesù chiamò a sé i Dodici e prese a mandarli a due a due"

Am 7, 12-15; Sal 84; Ef 1, 3-14; Mc 6, 7-13 La prima Lettura e il Vangelo sottolineano che la chiamata...

Un pellegrinaggio nel cuore del Beato Giuseppe Allamano

11-07-2024 Allamano sarà Santo

Un pellegrinaggio nel cuore del Beato Giuseppe Allamano

In una edizione speciale interamente dedicata alla figura di Giuseppe Allamano, la rivista “Dimensión Misionera” curata della Regione Colombia, esplora...

"Camminatori di consolazione e di speranza"

10-07-2024 I Nostri Missionari Dicono

"Camminatori di consolazione e di speranza"

I missionari della Consolata che operano in Venezuela si sono radunati per la loro IX Conferenza con il motto "Camminatori...

Un faro di speranza per le persone che vivono per strada

10-07-2024 Missione Oggi

Un faro di speranza per le persone che vivono per strada

I Missionari della Consolata dell'Argentina accompagnano le “Case di Cristo” a “Villa Soldati” Nel cuore di Villa Soldati, a Buenos Aires...

Santo (in punta di piedi)

09-07-2024 Allamano sarà Santo

Santo (in punta di piedi)

Il 23 maggio scorso la sala stampa del Vaticano annunciava che papa Francesco aveva approvato l’avvenuto miracolo della guarigione dell’indigeno...

Il Papa: la democrazia non gode di buona salute, serve creatività per il futuro

08-07-2024 Notizie

Il Papa: la democrazia non gode di buona salute, serve creatività per il futuro

Nel primo discorso presso il Centro Congressi di Trieste, Francesco sottolinea che “l’indifferenza è un cancro della democrazia”, forte l’invito...

Venezuela: Consolazione e missione nella periferia

07-07-2024 I Nostri Missionari Dicono

Venezuela: Consolazione e missione nella periferia

In questo mese di luglio è in programma la Conferenza della Delegazione IMC Venezuela con la partecipazione del Superiore Generale...

Allamano Santo: L'arcivescovo di Cuiabá esprime gioia!

06-07-2024 Notizie

Allamano Santo: L'arcivescovo di Cuiabá esprime gioia!

L'arcivescovo di Cuiabá, mons. Mário Antônio da Silva, ha inviato un messaggio ai missionari e alle missionarie della Consolata, esprimendo...

Etiopia: la Chiesa è dalla parte del popolo che soffre

05-07-2024 Notizie

Etiopia: la Chiesa è dalla parte del popolo che soffre

“Abbiamo ringraziato il Papa per il suo appoggio durante le guerre e i conflitti nel Paese, siamo una minoranza ma...

onlus

onlus