Tempi di cambiamento

Juan Pablo de los Rios e Mons. Francisco Múnera, entrambi missionari della Consolata Juan Pablo de los Rios e Mons. Francisco Múnera, entrambi missionari della Consolata WhatsApp IMC Colombia, Ecuador & Perú
Vota questo articolo
(1 Vota)

"Ve l’ho detto e ve lo ripeto: io non mi attendo che questa sia la casa dei miracoli, piuttosto voglio che facciate il miracolo di adempire sempre bene il vostro dovere, vincendo voi stessi. Di miserie ne abbiamo tutti un sacchetto se non un sacco” (G. Allamano, VS 359)

Ogni volta che c'è un cambio di governo, tanto nel paese, come è accaduto in Colombia lo scorso 19 giugno, come nell’Istituto con l'elezione della nuova Direzione Regionale, si generano aspettative, incertezze, timori e speranze.

Il fatto che per la prima volta nel nostro Paese sia stato eletto un candidato che rappresenta una corrente politica di sinistra è davvero una novità e un evento storico. Indubbiamente il presidente Gustavo Petro e la vicepresidente Francia Márquez rappresentano un cambiamento nel modo in cui questa nazione è stata governata da partiti politici tradizionali per la maggior parte della sua esistenza repubblicana. Almeno questo è ciò che loro stessi hanno proclamato in tutta la campagna presidenziale. Sebbene alcuni settori della società abbiano espresso molti timori sul fatto che questo nuovo governo genererà abusi e persecuzioni nei confronti di certe persone e gruppi economici, la società colombiana in generale non smette di sperare che i cambiamenti previsti saranno per il bene della maggioranza. Anche se vari stanno già prevedendo che si tratta di un sogno idilliaco e che tra pochi mesi si tornerà agli affari di sempre, noi in ogni caso non perdiamo la speranza: come qualcuno ha detto: “Se Petro fa bene, facciamo bene tutti”.

Anche nel nostro Istituto c'è stato anche un cambiamento nella Direzione Regionale. Non è un caso che ciò avvenga in un momento in cui la Chiesa è chiamata a un cammino sinodale, che vuole essere soprattutto un cammino di conversione, fatto con l'impegno di tutti e bisognoso di molta pazienza perché si tratta di “camminare insieme” per testimoniare il Regno. 

Il servizio affidato alla nuova Direzione Regionale è proprio quello di promuovere e prendere la guida del cammino che facciamo come Regione, offrendo a ciascuno la possibilità di esprimere la propria opinione e di sentirsi protagonista nel compito che svolgiamo di annunciare il Regno con l'impronta del nostro carisma di consolazione. È vero, non mancano paure, dubbi, incertezze ma non può mancare la speranza che, come Regione, continueremo a crescere nella nostra identità e nel nostro lavoro di Missionari della Consolata.

Sappiamo che abbiamo molte sfide e cose da fare davanti a noi, e forse questa è l'occasione per confidare ancora di più nella Grazia e nella Provvidenza Divina, nei doni e nelle potenzialità che il Signore ha messo in ognuno di noi e nell'Istituto per continuare a rispondere alla vocazione "ad gentes" a cui siamo stati chiamati. Non saremo probabilmente in grado di fare grandi cambi o inedite proposte di trasformazione, ma siamo anche certi che, come dice il nostro Beato Fondatore, “abbiamo molte miserie, ma dalle miserie si possono fare miracoli”.

* Juan Pablo de los Rios è Superiore Regionale in Colombia

 

Ultima modifica il Lunedì, 15 Agosto 2022 12:42

Gli ultimi articoli

XXVI Domenica del Tempo Ordinario (Anno …

21-09-2022 Domenica Missionaria

XXVI Domenica del Tempo Ordinario (Anno C). "Stava alla sua porta, coperto di piaghe"

Am 6,1a.4-7;Sal 145:1 Tm 6,11-16;Lc 16, 19-31. Le letture liturgiche di questa domenica ci parlano dell'atteggiamento che dobbiamo avere con i...

Leggi tutto

È quasi già festival

20-09-2022 Notizie

È quasi già festival

{youtube}https://www.youtube.com/watch?v=rKDXIMbDAeY{/youtube} SCARICA LIBRETTO SCARICA DEPLIANT

Leggi tutto

Non sentirsi arrivati ma uomini in cammi…

20-09-2022 Preghiera missionaria

Non sentirsi arrivati ma uomini in cammino

Non sentirsi arrivati ma uomini in cammino, e quindi in continua crescita, sembra essere alla base del cammino spirituale. Un...

Leggi tutto

Madagascar. Primi matrimoni in missione

20-09-2022 Missione Oggi

Madagascar. Primi matrimoni in missione

Il 20 ottobre prossimo, la Missione di Beandrarezona compirà 3 anni dalla sua apertura ufficiale nella Domenica missionaria del 2019...

Leggi tutto

Missionario indigeno ordinato sacerdote …

20-09-2022 Notizie

Missionario indigeno ordinato sacerdote nell’Amazzonia brasiliana

Il nuovo sacerdote Inácio Cordeiro Padrão, indigeno di Baré e missionario della Consolata, è stato ordinato sacerdote dal cardinale Leonardo...

Leggi tutto

I Santi sociali di Torino

20-09-2022 I Nostri Missionari Dicono

I Santi sociali di Torino

L'immersione nel carisma di un gruppo di giovani Missionari della Consolata provenienti da varie comunità sparse nel mondo prosegue. Su...

Leggi tutto

Il vescovo Lisandro visita la missione d…

20-09-2022 I Nostri Missionari Dicono

Il vescovo Lisandro visita la missione di Barlovento

Il 4 agosto Barlovento (Venezuela) ha ricevuto la visita di mons. Lisandro Rivas, Vescovo ausiliare di Caracas. Lui ha raggiunto...

Leggi tutto

Storia e cultura dietro i Missionari del…

13-09-2022 I Nostri Missionari Dicono

Storia e cultura dietro i Missionari della Consolata. Settimana di formazione a Torino

La cronaca di una intesa settimana di formazione a Torino dei Missionari del corso di “immersione nel carisma” a tu...

Leggi tutto

XXV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C…

13-09-2022 Domenica Missionaria

XXV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C). “Non potete servire Dio e la ricchezza”

Am 8,4-7;Sal 112;1 Tm 2,1-8;Lc 16,1-13. “Non potete servire Dio e la ricchezza” La liturgia della Parola presenta una riflessione sul rapporto...

Leggi tutto

Articoli correlati

onlus

onlus