May 21, 2018 Last Updated 12:05 PM, May 20, 2018

Beata colei che ha creduto

Pubblicato in Preghiere Missionarie
Letto 60 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lasciami, o Maria, entrare un momento
nel mistero della tua anima.
O piuttosto, lascia che ci raccogliamo
sulla soglia.
Poiché tu non sei
di quelle che parlano di sé
ad ogni passante.
Tremante per la grazia che ti era stata fatta,
te la serrasti nel tuo cuore.

Come sei sola, Maria, fra gli uomini
da quando un Angelo ti ha visitata!
A lungo forse tu hai cercato
verso chi andare.
L’Angelo aveva pronunciato un nome: Elisabetta.
Allora tu corresti alle montagne di Giudea.
Vi è una casetta nella valle profumata
dove il mandorlo fiorisce.
Elisabetta ti attendeva
E dai vostri cuori salì un canto che il cielo accolse.

...Maria, vergine purissima, soccorrici.
la mia anima è troppo offuscata,
la mia anima è troppo logora per parlare di te.
O tu che fosti chiara come il cristallo,
dolorosa come il mondo,
metti in noi la tua sovrumana dolcezza.

Maria, il tuo segreto
è la perfetta docilità alla grazia.
E’ la ricettività semplice dell’anima sottomessa.
il tuo candido stupore davanti alla promessa dell’Angelo
non è un dubbio. E’ solo sorpresa
per la grazia insigne di essere scelta.
Ma tu hai accettato già da tempo:
che Dio si serva della sua serva, secondo la sua volontà

L’anima veramente umile trova semplice
quello che Dio fa.
Essa sa che tutto ciò che Dio le annunzia è grazia
e lo crede.
Ma sa anche quali grandi cose sono state fatte in lei
e lo dice.

Così Maria. Tutte le generazioni mi chiameranno beata.
Parole misteriose sulle labbra di questa donna umile.
Parole veraci: i secoli l’hanno confermato.
Maria, quanto discreta e segreta fu la tua vita!...

Mistero di purezza
Mistero di semplicità.
Mistero di silenzio!
E’ perché in silenzio ti sei lasciata trafiggere,
tu che sei la madre cui guardano tutte le creature.
In questo silenzio vuoi celare con te, Maria
tutti coloro che, di secolo in secolo, accetteranno
la segretissima missione di servi del Signore.
Fa, Maria, che per te noi entriamo
in questo mistero supremo della nostra vocazione.
...”Beata colei che ha creduto,
poiché le cose che le sono state dette da parte del Signore
avranno il loro compimento”.
E questo è vero di tutte le promesse del vangelo.
Bisogna impossessarsene, bisogna crederlo.

* teologa protestante riformata

Altro in questa categoria: Al piano superiore »
Devi effettuare il login per inviare commenti

Recenti

IMC Asia Regional Conference: Empow…

18 Mag 2018 I Nostri Missionari Dicono

Sacerdote "adopta" bebé h…

17 Mag 2018 Finestra sul Mondo

Buddhisti, cristiani, indù, giainis…

17 Mag 2018 Finestra sul Mondo

South Korea: Second Day of IMC Regi…

16 Mag 2018 I Nostri Missionari Dicono

Do Quênia para Roraima, ao encontro…

16 Mag 2018 I Nostri Missionari Dicono