Dec 13, 2017 Last Updated 9:13 PM, Dec 10, 2017

LA PREGHIERA DEL MISSIONARIO

Pubblicato in Preghiere Missionarie
Letto 675 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Tutto il mondo
È un’immensa messe.
Tutta l’umanità
soffre e geme
o per mancanza di Dio,
o per stordimento interiore,
o per soffocamento
in un oscuro male di vivere,
o per smarrimento
e scontento,
o per miserie lancinanti
e dolori acutissimi
che toccano gli individui,
famiglie e popoli
nei bisogni più essenziali.
Che ognuno
si faccia operaio dove è.
Che ognuno
si chini sul cuore o sul corpo
del proprio fratello,
di quanti Dio gli affida.
Che ognuno
sia pronto a correre
dove Dio lo manda
 
(Don Andrea Santoro)

 

 

Signore Gesù:
tu mi chiami per nome
e mi invii a lavorare su questa terra.
Rendimi fratello universale,
con un cuore aperto a tutto il mondo.
Rendimi capace di trasmettere 
La Buona Novella del tuo Regno.
Fammi essere aperto
Alle chiamate degli altri e vicino ai loro problemi.
Concedimi la tua pace,
indicami le vie della pace,
affinché possa annunciarla desiderarla e realizzarla sempre.
Mantienimi unito a Te,
Signore della Missione

(https://www.guardavalle.net )

 

 

O Mio Signore e mio Dio,
rendi la mia vita una missione di gioia vera,
il mio sorriso splenda come il sole.
Possa riconoscere la scintilla divina 
In ogni fratello che incontro.
Donami la forza di saper consegnare Te.
Avrò un naso rosso colorato
E un cuore dolce al cioccolato.
Dammi tanta simpatia e una grande allegria,
che sprigioni da me la vera fantasia.
Possa offrire a tutti la forza del Tuo amore…
Scherzando e giocando per tante ore.
E se mi doni tanta bontà e carità…
Saprò regalarmi a tutti con vera semplicità!
Nello scrigno del mio cuore
Conservo la bellezza del tuo amore,
le ali di un angelo mi avvolgeranno
e con profonda tenerezza mi abbracceranno
così la mia vita scoppierà di vera santità.
Gesù, clown della gioia divina
Fammi essere missionario del tuo sorriso
Per far di questa terra un pezzo di paradiso

Padre nostro che sei dappertutto
Guarda questo nostro mondo tanto malato,
guarda quanti bimbi non hanno da mangiare
guarda quante guerre scoppiano ogni giorno,
...guarda quanti ragazzi sono costretti a lavorare,
guarda quanti profughi non trovano una casa...
Ti preghiamo
Dona oggi il Pane quotidiano
ai popoli che muoiono di fame
Dona un cuore buono
a chi governa i nostri paesi
Dona pace vera
a tutti gli uomini della terra
Dona amore e fratellanza
ad ogni uomo

Ma, soprattutto, Signore
Insegnaci ad essere veri testimoni del tuo Vangelo,
qui a casa nostra ed in ogni angolo del mondo

 

 

O Cristo nero di Bojayá,
che ci ricordi la tua passione e morte;
insieme con le tue braccia e i tuoi piedi
ti hanno strappato i tuoi figli
che cercarono rifugio in te.

O Cristo nero di Bojayá,
che ci guardi con tenerezza
e con volto sereno;
palpita anche il tuo cuore
per accoglierci nel tuo amore.

O Cristo nero di Bojayá,
fa’ che ci impegniamo
a restaurare il tuo corpo. Che siamo
tuoi piedi per andare incontro
al fratello bisognoso;
tue braccia per abbracciare
chi ha perso la propria dignità;
tue mani per benedire e consolare
chi piange nella solitudine.

Fa’ che siamo testimoni
del tuo amore e della tua infinita misericordia.
Amen.
(Papa Francesco)

Altro in questa categoria: Veglia Missionaria 2017 »
Devi effettuare il login per inviare commenti

Recenti

Preghiera all'Immacolata *

10 Dic 2017 Preghiere Missionarie

La Parusia del Signore

10 Dic 2017 Missione Oggi

Salute mentale. Don Angelelli (Cei)…

10 Dic 2017 Finestra sul Mondo

Messaggio del Santo Padre Francesco…

10 Dic 2017 Finestra sul Mondo

III Domenica Avvento - Anno B

10 Dic 2017 Domenica Missionaria