Apr 24, 2017 Last Updated 9:33 PM, Apr 23, 2017

Saluti a San Giuseppe

Pubblicato in Preghiere Missionarie
Letto 177 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

SALUTI A SAN GIUSEPPE
DI SAN JEAN EUDES

Ti saluto, Giuseppe, immagine di Dio Padre.
Ti saluto, Giuseppe, padre di Dio Figlio.
Ti saluto, Giuseppe, Santuario dello Spirito Santo.
Ti saluto, Giuseppe, beneamato della Santissima Trinità.
Ti saluto, Giuseppe, fedelissimo coadiutore del grande consiglio.
Ti saluto, Giuseppe, degno sposo della Vergine Madre.
Ti saluto, Giuseppe, padre di tutti i fedeli.
Ti saluto, Giuseppe, custode di tutti quelli che hanno abbracciato la santa verginità.
Ti saluto, Giuseppe, fedele osservatore del sacro silenzio.
Ti saluto, Giuseppe, amante della santa povertà.
Ti saluto, Giuseppe, modello di dolcezza e di pazienza.
Ti saluto, Giuseppe, specchio d'umiltà e di obbedienza.
Tu sei benedetto tra tutti gli uomini.
E benedetti siano i tuoi occhi che hanno visto ciò che hai visto.
E benedette siano le tue orecchie che hanno sentito ciò che hai udito.
E benedette siano le tue mani che hanno toccato il Verbo fatto carne.
E benedette siano le tue braccia che hanno portato Colui che porta tutte le cose.
E benedetto sia il tuo petto sul quale il Figlio di Dio ha fatto un dolce riposo.
E benedetto sia il tuo cuore infiammato per Lui dell'amore più ardente.
E benedetto sia il Padre Eterno che ti ha scelto.
E benedetto sia il Figlio che ti ha amato.
E benedetto sia il Santo Spirito che ti ha santificato.
E benedetta sia Maria, tua Sposa, che ti ha amato teneramente come uno sposo e come un fratello.
E benedetto sia l'Angelo che ti ha servito da custode.
E benedetti siano tutti quelli che ti amano e che ti benedicono.
Amen.

San Giuseppe, con Te, attraverso di Te,

noi benediciamo il Signore!
Egli ti ha scelto tra tutti gli uomini
per essere il casto Sposo di Maria,
Colui che sta alla soglia del mistero
della sua Maternità divina,
e che, dopo di Lei,
accoglie questa Maternità nella fede,
come opera dello Spirito Santo.
Tu hai dato a Gesù una paternità legale
nella stirpe di Davide.
Tu hai costantemente vegliato
sulla Madre e il Bambino
con affettuosa premura
per permettere di compiere la loro missione.
Il Salvatore Gesù si è degnato di sottomettersi
a Te come ad un padre
durante la sua infanzia e la sua adolescenza,
e ricevere da Te gli insegnamenti per la vita umana,
mentre Tu condividevi la sua vita
nell'adorazione del suo mistero.
Continua a proteggere tutta la Chiesa,
la famiglia nata dalla salvezza portata da Gesù!
Guarda alle necessità spirituali e materiali
di tutti coloro che ricorrono alla tua intercessione:
per mezzo tuo sono sicuri di raggiungere
lo sguardo materno di Maria
e la mano di Gesù che li soccorre.
Amen.

San Giovanni Paolo II

Beato San Giuseppe, patrono di tutti i lavoratori,
ottienimi la grazia di lavoro.

Aiutami ad essere coscienzioso nel mio lavoro
osì che io possa dare totalmente ciò che ho ricevuto.
Fa che io possa lavorare  in uno spirito di gratitudine e di gioia,
sempre consapevole di tutti i doni che ho ricevuto da Dio
che mi consentono di vivere serenamente.

Permettimi di lavorare in pace, pazienza e moderazione,
tenendo a mente il conto che  devo presentare un giorno
di perdite di tempo e talenti inutilizzati, in modo fatale per l’opera di Dio.

Glorioso San Giuseppe,
il mio lavoro può essere
tutto per Gesù,
tutto per mezzo di Maria,
e tutto dopo il tuo esempio,
santo nella vita e nella morte.

Amen

Altro in questa categoria: Vergine dell'Annunciazione »
Devi effettuare il login per inviare commenti

Recenti

Atto di fiducia nella Divina Miseri…

23 Apr 2017 Preghiere Missionarie

III Domenica di Pasqua - Anno A

23 Apr 2017 Domenica Missionaria

Come è nato il 'Pace e Bene', un it…

23 Apr 2017 Finestra sul Mondo

Olio di palma, la parola alla difes…

23 Apr 2017 Finestra sul Mondo