Jun 21, 2018 Last Updated 10:01 PM, Jun 20, 2018

BOLIVIA - “America in missione, il Vangelo è gioia”: convocato il V Congresso Missionario Americano

Pubblicato in Finestra sul Mondo
Letto 220 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Le Chiese particolari delle Americhe, da Aparecida sono impegnate nella missione di annunciare la Buona Notizia di Gesù Cristo nell'impegnativa realtà sociale del nostro continente, in risposta alle sfide di questi tempi, segnati da profondi cambiamenti di portata globale, che portano opportunità, ma anche impatti che sconcertano i nostri popoli nell’ambito culturale e religioso": inizia così il testo, ricevuto dall’Agenzia Fides, della convocazione ufficiale del V Congresso Missionario Americano (CAM V) che si svolgerà dal 10 al 14 luglio 2018 nella città di Santa Cruz de la Sierra, in Bolivia, con il tema "America in missione, il Vangelo è gioia". Sarà il decimo Congresso Missionario continentale di una lunga serie, iniziata nel 1977 in Messico, che si svolge ogni 4 anni in paesi diversi. L'ultimo Congresso si è tenuto a Maracaibo, in Venezuela, nel 2013 (vedi Fides 27 e 28/11/2013; 02/12/2013).

L’indizione del Congresso è firmata da Sua Ecc. Mons. Ricardo Centellas, Presidente della Conferenza Episcopale Boliviana, Mons. Eugenio Scarpellini, Direttore Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie del Paese, Mons. Julio Maria Elías, Vescovo incaricato delle Missioni, e da Mons. Sergio Gualberti, Arcivescovo di Santa Cruz e Presidente del CAM V. Nella convocazione sottolineano che "la missione oggi ha bisogno che le nostre comunità rispondano con generosità, inventiva e ardore al costante e instancabile appello di Papa Francesco, che ci chiede di essere promotori di un profondo processo di evangelizzazione nel nostro continente e nel mondo".

L'obiettivo principale del CAM V è “rafforzare l'identità e l'impegno missionario Ad gentes della Chiesa nelle Americhe, per annunciare la gioia del Vangelo a tutti i popoli, con particolare attenzione alle periferie del mondo di oggi e al servizio di una società più giusta, solidale e fraterna". Pertanto, ricordando il mandato: “Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni... Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo” (cfr Mt 28,19-20), è chiaro che la Chiesa non potrà tralasciare di essere missionaria e quindi con il CAM V, si intende rinnovare la coscienza missionaria di tutti i battezzati.

 

Nel luglio 2017, durante un incontro con la stampa, Mons. Eugenio Scarpellini, Direttore nazionale delle POM della Bolivia, informando sulla preparazione di questo evento continentale, ha dichiarato: "aspettiamo circa 1.400 delegati provenienti dai paesi americani, 1.300 delegati dalla Bolivia, alcuni rappresentanti delle Chiese sorelle di altri continenti e 300 volontari per i diversi servizi" (vedi Fides 15/07/2017). Per accogliere tutte queste persone nel miglior modo possibile, la Chiesa locale di Santa Cruz de la Sierra ha incoraggiato la popolazione di questa regione perché quelli che possono ospitino i missionari che arriveranno da tutti i paesi del continente americano, nell’ottica dell'esperienza delle prime comunità cristiane. (LG)

Devi effettuare il login per inviare commenti

Recenti

Giovani e Chiesa verso il Sinodo: u…

21 Giu 2018 Finestra sul Mondo

Segretario Onu: Le migrazioni sono …

21 Giu 2018 Finestra sul Mondo

Iglesia de Colombia envía misionero…

20 Giu 2018 I Nostri Missionari Dicono

Festa della Consolata alla Casa Gen…

20 Giu 2018 I Nostri Missionari Dicono

KENYA: Consolata Missionaries hold …

19 Giu 2018 I Nostri Missionari Dicono