Jun 25, 2017 Last Updated 8:35 PM, Jun 21, 2017

Braz de Aviz: non è tempo di “ars moriendi”

Pubblicato in Finestra sul Mondo
Letto 202 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Abbiamo intervistato il card. João Braz de Avizil 10 febbraio scorso, dopo la conclusione dell’Anno della vita consacrata (febbraio 2016) e deilavori di una doppia “plenaria” della Congregazione per gli istituti di vita consacrata e le società divita apostolica. Nato nel Brasile del Sud (1947), prete nel 1972, è stato vescovo di alcune diocesibrasiliane prima di essere chiamato alla Congregazione. La franchezza dei giudizi trovaconferma.

Scarica file PDF

Download allegati:
Devi effettuare il login per inviare commenti

Recenti

Il ritorno della teologia nelle uni…

21 Giu 2017 Finestra sul Mondo

Lo stile di Moon sta conquistando t…

21 Giu 2017 Finestra sul Mondo

Marcel-Jacques Dubois e il dialogo …

18 Giu 2017 Finestra sul Mondo

Sant'Antonio e l'affinità con Franc…

18 Giu 2017 Finestra sul Mondo